Giacomo Nizzolo
Giacomo Nizzolo

Gorizia, 23 maggio 2021 – Il Giro d’Italia di Giacomo Nizzolo è terminato dopo la quattordicesima tappa. La vittoria di Verona ha reso felice il campione d'Europa dopo tanti piazzamenti, ma evidentemente la condizione non era delle migliori in vista delle tappe alpine. In salita Nizzolo ha faticato e così ha deciso di lasciare il Giro per preparare al meglio il Mondiale di Leuven, con un percorso che gli piace.

Giro d'Italia 2021 tappa 15: ordine d'arrivo e classifica

Tappa 16 da giganti della montagna: percorso e favoriti

Troppa fatica in salita

“Tra i velocisti puri mi sono sempre difeso in salita – le sue parole a Tuttobiciweb – Ma in questo Giro non mi sono sentito al massimo e ho sempre faticato. In volata l’esplosività non è stata male ma in salita soffrivo. Ora definiremo il programma per arrivare pronti al Mondiale. Il percorso mi piace molto e l’ho già visionato e credo di poter essere protagonista se il commissario tecnico decidesse di prendermi in considerazione”.

Leggi anche - Chi è Lorenzo Fortunato, il vincitore della quattordicesima tappa