L'esultanza di Caleb Ewan
L'esultanza di Caleb Ewan

Novi Ligure, 22 maggio 2019 - La tappa 11 del Giro d'Italia 2019 è l'ultima adatta ai velocisti prima dell'arrivo delle grandi montagne. Il nome più atteso è quello di Elia Viviani, ma ancora una volta il veronese resta a secco. A fine tappa l'italiano annuncia che si ritira dalla corsa. A spuntarla a Novi Ligure è Caleb Ewan, al secondo successo in questa corsa rosa dopo quello di Pesaro. L'australiano parte negli ultimi 100 metri e ha la meglio su Arnaud Demare, vincitore di ieri e nuova maglia ciclamino, frazione nella quale era caduto un coraggioso Pascal Ackermann e soprattutto su Viviani, che non riesce a sfruttare il corridoio apertogli dal compagno di squadra Fabio Sabatini per chiudere un digiuno che per il campione italiano rischia di essere definitivo in questo Giro.

La tappa di oggi

La Carpi-Novi Ligure, con i suoi 221 km, è l'ultima chance per i velocisti ancora a secco (un nome su tutti: Elia Viviani), prima dell'arrivo delle grandi montagne. Il terreno è però adatto anche alle fughe e infatti dopo poche pedalate si sganciano dal gruppo Mirco Maestri (Bardiani-CSF), Marco Frapporti (Androni Giocattoli-Sidermec) e Damiano Cima (Nippo-Vini Fantini-Faizanè), che ricompongono così lo stesso terzetto che già andò in avanscoperta nella quarta tappa. I tre guadagnano fino a un massimo di 6' prima di essere ripresi a 25 km dal traguardo, quando cominciano ufficialmente le manovre delle formazioni dei velocisti. A spuntarla è ancora una volta Caleb Ewan, il primo a partire in volata negli ultimi 100 metri nonostante un forte vento contrario: l'australiano si regala il bis dopo il successo di Pesaro regolando Arnaud Demare (nuova maglia ciclamino), Pascal Ackermann ed Elia Viviani, ancora a secco nonostante il bel lavoro di Fabio Sabatini.

Undicesima tappa, ordine d'arrivo

1) Caleb Ewan (LTS) in 5h17'26''
2) Arnaud Demare (GFC) st
3) Pascal Ackermann (BOH) st
4) Elia Viviani (DQT) st
5) Davide Cimolai (ICA) st
6) Simone Consonni (UAD) st
7) Ryan Gibbons (TDD) st
8) Giacomo Nizzolo (TDD) st
9) Jakub Mareczko (CCC) st
10) Sean Bennett (EF1) st
 

Classifica generale Giro d'Italia 2019

1) Valerio Conti (UAD) in 45h02'05''
2) Primoz Roglic (TJV) +1'50''
3) Nans Peters (ALM) +2'21''
4) José Rojas (MOV) +2'33''
5) Fausto Masnada (ANS) +2'36''
6) Andrey Amador (MOV) +2'39''
7) Amaro Antunes (CCC) +3'05''
8) Valentin Madouas (GFC) +3'27''
9) Giovanni Carboni (BRD) +3'30''
10) Pello Bilbao Lopez (AST) +3'32''

Giro d'Italia 2019, la tappa 12. Orari tv, percorso e favoriti