Daniel Sharman (Ansa)
Daniel Sharman (Ansa)

Roma, 9 dicembre 2019 – Lorenzo Il Magnifico contro Savonarola, mentre Neri Marcorè è il nuovo papa de I Medici 3. Dopo il successo di ascolti delle prime due serate, la terza stagione de ‘‘I Medici – Nel nome della famiglia’, prosegue oggi, lunedì 9 dicembre, sempre in prima serata su Raiuno, con altri due episodi inediti in attesa dell’ultima serata, mercoledì 11 dicembre, per la conclusione della serie.

Nel primo episodio, dal titolo ‘La Santa Sede’ la storia riparte dalla morte di papa Sisto IV. Lorenzo (interpretato da Daniel Sharman) e la moglie Clarice (Synnove Karlsen) si recano a Roma nella speranza di influenzare l’elezione del nuovo papa, ma devono confrontarsi con le trame del Riario (Jack Roth); quest’ultimo mira a far eleggere suo cugino Raffaele, grazie a complotti interni alla Curia. I Medici troveranno un’inaspettata alleata in Caterina Sforza (Rose Williams), moglie di Riario. Il nuovo papa è Innocenzo VIII (Neri Marcorè), eletto grazie al denaro e all’influenza dei Medici. E questo scatenerà uno scontro tra Savonarola (Francesco Montanari) e il Magnifico, in quando il religioso difendel’idea di una Chiesa guidata da Dio e non dalla politica.

Oltre alla morte di Sisto IV, la puntata precedente si è conclusa con il decesso di Lucrezia Tornabuoni (la madre di Lorenzo, interpretata da Sarah Parish): una straziante scena in cui la donna vede l’immagine del compianto figlio Giuliano per l’ultima volta. L’amministrazione della banca dei Medici passa adesso nelle mani di Clarice che farà il suo meglio per gestire le casse, ma qualcuno scoprirà le ‘magagne’ di Lucrezia. Nuovi problemi familiari, di salute e di vita pubblica per Lorenzo saranno al centro dell’episodio dal titolo ‘Un uomo senza importanza’. La fiction dedicata alla più nota e potente famiglia fiorentina durante gli anni centrali del Rinascimento è una coproduzione internazionale, realizzata da Lux Vide in collaborazione con Rai Fiction, Big Light Productions e Altice Group.