Venerdì 19 Luglio 2024

Una sinergia anche contro la stretta al credito

Bonus 110 / Notevoli problemi nei cantieri e di liquidità per le aziende: occorre intervenire

Sono attesi interventi per i problemi di liquidità nei cantieri

Sono attesi interventi per i problemi di liquidità nei cantieri

La stretta al credito per i cantieri del Superbonus rischia di creare numerosi problemi all’intero settore edile. Da più parti, negli ultimi giorni, si è sollevata la proposta di istituire un’azione sinergica fra tutti i soggetti interessati, in modo da arginare e combattere le conseguenze di tale stretta. È in questa direzione che deve essere visto l’intervento di Lilli Lauro, Presidente della I Commissione Regionale Affari Generali, Istituzionali e Bilancio, la quale si è rivolta direttamente ad Anci, l’associazione dei Comuni, invitando al contempo la Regione Liguria ad agevolare la realizzazione di un tavolo operativo di confronto. Le mutate condizioni di mercato e i molteplici interventi normativi tesi ad arginare fenomeni fraudolenti e una spesa fiscale fuori controllo, hanno creato notevoli problemi di liquidità alle aziende. La più diretta conseguenza di questa situazione è rappresentata dai forti rallentamenti che si sono riscontrati in molti cantieri del Paese, situazione che sta creando insostenibili difficoltà all’intero comparto edile. Per questo e da più parti, si sta chiedendo con urgenza un confronto tra tutti gli stakeholder quali ordini professionali, associazioni di categoria e consumatori, per affrontare con determinazione e senza ulteriori indugi un problema davvero serio, con le regioni che potrebbero farsi attive nel promuovere e coordinare un tavolo che lavori a queste soluzioni, in grado di rappresentare almeno un primo passo che venga incontro alle esigenze di imprese e cittadini.