Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
15 ago 2016

Nuoto, colpo di scena: Muller squalificata, Rachele Bruni è argento

Nuova medaglia per gli azzurri

15 ago 2016
featured image
Bronzo nella 10 km di nuoto
featured image
Bronzo nella 10 km di nuoto

Rio de Janeiro, 15 agosto 2016 - Colpo di scena al termine della 10 km di nuoto alle Olimpiadi di Rio 2016 . La francese Aurelie Muller, seconda all'arrivo, viene squalificata dopo che al traguardo c'erano stati dei contatti giudicati irregolari con l'azzurra Rachele Bruni . La nuotatrice italiana, ormai convinta del bronzo, diventa così medaglia d'argento. "La francese mi ha messo una mano in testa - commenta la 25enne italiana -, non sono riuscita a toccare la piastra d'arrivo. Credo che la squalifica sia giusta". E ancora: "Sono felice, ho lavorato tanto quest'anno, la medaglia mi ripaga di tanti sacrifici". Una decisione, quella dei giudici, che consente agli azzurri di superare momentaneamente la Francia nel medagliere e risalire in sesta posizione.

LA GARA  - Mattatrice della 10 km di fondo è stata l'olandese Sharon Van Rouwendaal, oro in1h56"32.1. La nuotatrice olandese ha attaccato intorno ai 5 km, scavando un solco incolmabile con le avversarie. L'unica in grado di passarla sembrava proprio la Bruni, che però ha perso tempo, decisivo, nel tentativo di superare la brasiliana Okimoto. A quel punto l'azzurra ha dovuto lottare per non perdere la medaglia, subendo la rimonta proprio della Muller: allo sprint, il contatto fra le due sanzionato dai giudici in favore della nostra atleta che ha chiuso in 1h56"49.5.  La squalifica della francese ha consentito a Poliana Okimoto di salire sul podio. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?