Minestra garfagnina di farro

INGREDIENTI E DOSI 200 g di fagioli borlotti secchi (500 g se freschi) 200 g di farro della Garfagnana 150 g di olio extravergine d'oliva 50 g di lardo 2 pomodori maturi 1 costa di sedano 1 cipolla piccola 1 carota 1 spicchio d’aglio 1 rametto di salvia 1 rametto di rosmarino Sale Pepe

La minestra di farro

La minestra di farro

Preparare questa minestra è molto semplice ma, vi diciamo subito, richiede del tempo, quindi, se volete cimentarvi, iniziate dai fagioli: se freschi, lessateli in acqua calda per circa un’ora, se secchi, dopo averli lasciati a mollo 12 ore, lessateli per circa 3 ore, sgocciolateli e tenete da parte il brodo di cottura. In un tegame scaldate l’olio e insaporitevi per 30 minuti il lardo, i pomodori (spellati e privati dei semi), la costa di sedano, la cipolla, la carota, l’aglio, la salvia e il rosmarino, tutti ben tritati. Alla fine salate e pepate. Aggiungete i fagioli lessati, mescolate e frullate. Lavate molto bene il farro sotto l’acqua corrente. Versate il brodo di cottura dei fagioli in una casseruola e cuocetevi il farro a fuoco moderato per almeno un’ora. Unite il tutto nella casseruola con la crema di fagioli e mescolate. Trasferite la minestra garfagnina di farro in una zuppiera e servitela con abbondante pepe macinato fresco e dell’olio extravergine d'oliva versato a filo.