Castagnole, la ricetta con gli ingredienti e dosi

INGREDIENTI E DOSI 250 g di farina, 3 cucchiai di zucchero, 30 g di burro morbido, 1 cucchiaio e mezzo di grappa, 2 uova, 8 g di lievito in polvere per dolci, la scorza di 1 limone, 1/2 bacca di vaniglia, olio per friggere, zucchero a velo q.b.

Persone: 8 | Tempo: 1h

Persone: 8 | Tempo: 1h

Mettete in una ciotola burro, zucchero, grappa, la scorza di limone grattugiata e mezza bacca di vaniglia, aggiungete un uovo e circa un terzo della farina. Amalgamate il tutto e aggiungete il lievito, sempre mescolando unite l'uovo restante. Aggiungete ora un altro terzo di farina e mescolate con un cucchiaio. Rovesciate l'impasto su una spianatoia e unite la farina restante (conservatene un cucchiaio, per aggiustare la consistenza dell'impasto). Impastate fino a ottenere un composto morbido e non appiccicoso. Prelevate dell'impasto e lavoratelo un po' con le mani, fino a ottenere un cilindro di circa un paio di centimetri di diametro. Con un coltello tagliate ciascun cilindro a tocchetti di piccole dimensioni e formate delle sfere grandi come una nocciola. Friggete poche castagnole alla volta in una padella dai bordi alti, rigirandole più volte, fino a quando saranno gonfie e dorate. Scolatele e asciugatele su carta assorbente. Servitele ancora calde e ricoperte di zucchero a velo.