Domenica 26 Maggio 2024

La ricetta dei pici senesi all'aglione

Toscana: ecco come cucinare il celebre primo

I pici senesi all'aglione

I pici senesi all'aglione

Pelate gli spicchi d’aglione, privateli dell’anima e tagliateli a fettine molto sottili. In un capiente tegame mettete abbondante olio, poi unite l’aglione, il peperoncino e fate cuocere il tutto a fuoco bassissimo per almeno 15 minuti o fino a che l'aglio risulterà talmente morbido da sfaldarsi, assumendo la consistenza di una crema. Fate attenzione a che l'aglione non prenda colore: onde evitare ciò, all'occorrenza, aggiungete un pochino di acqua. Una volta pronto unite i pomodori pelati tagliati, aggiustate di sale, di pepe e cuocete sempre a fuoco dolce per un'altra mezz'ora circa. Nel frattempo, in una pentola in cui avrete portato a ebollizione abbondante acqua salata, cuocete i pici, ricordate che la cottura di questo tipo di pasta secca è abbastanza lunga: serviranno non meno di 25 minuti (regolatevi poi secondo le indicazioni sulla confezione). Scolate i pici rigorosamente al dente nel sugo di condimento e mescolate accuratamente; prima di impiattare aggiungete il pepe nero. Serviteli ben caldi.