Lunedì 20 Maggio 2024

Spezie ed erbe officinali Gli aperitivi dei barman stimolano naso e palato

Riflettori su Spices&Herbs Global Expo: il primo salone in Europa con una sessantina di aziende rappresentative di tutta la filiera.

Spezie ed erbe officinali  Gli aperitivi dei barman  stimolano naso e palato

Spezie ed erbe officinali Gli aperitivi dei barman stimolano naso e palato

Sono prodotti del nostro quotidiano. Ne facciamo un uso talmente abitudinario che quasi non ce ne accorgiamo. Sono le spezie, erbe officinali e aromatiche, prodotti sempre più graditi per effetto delle loro proprietà salutari. Nel mondo ufficialmente ne sono state censite oltre 35mila specie, solo in Italia sono 1600 le varietà spontanee. Una realtà tutta da scoprire, dunque, alla quale Macfrut pone i riflettori ospitando Spices&Herbs Global Expo, il primo salone in Europa dedicato a questa tipologia di prodotti. Una fiera nella fiera con una sessantina di aziende rappresentative di tutta la filiera, con una spiccata presenza oltreconfine (50%).

Il Salone ospita operatori da tutto il mondo, workshop tecnici, incontri di business con buyer esteri e un campo prova dimostrativo. A coordinarlo sono FIPPO (Federazione Italiana dei Produttori di Piante Officinali), Erboristeria Domani e Cannamela. Sono tante le proposte in fiera, come l’Herbal Factory, un’area di lavorazione delle erbe con prove dimostrative legate alle principali fasi della prima trasformazione del prodotto officinale: essiccazione e mondatura, distillazione, estrazione. Contestualmente il Salone propone anche un’area esperienziale nella quale i visitatori possono prendere confidenza con un vasto campionario di erbe, spezie e oli essenziali e prendere parte a test di riconoscimento olfattivi per una immersione a 360 gradi su questo universo di derivati naturali.

A curare i test sono il Gruppo di Ricerca Piante Officinali (GRiPO) – Dipartimento DAFNAE e gli studenti del corso di laurea in Scienze Farmaceutiche Applicate dell’Università di Padova. E se il “naso” sarà stimolato nell’area sensoriale, quello del palato sarà al centro degli aperitivi aromatici altra grande proposta fieristica. A realizzare speciali mixology a base di essenze botaniche sono due giovani barman collaboratori dell’Erboristeria Liquoreria Sarandrea di Collepardo, Alex Toti e la barlady Mihaela Mahalean. Il Salone è anche momento di riflessone e confronto sui temi caldi. Due i convegni di rilievo. Il primo (giovedì 4) è dedicato alla “Sostenibilità della produzione delle Piante Officinali” con un confronto di esperienze da tutto il mondo, l’altro (5 maggio) è una Tavola rotonda dedicata al fiorente mercato degli infusi “Abitudini di consumo, fattori qualitativi, tracciabilità della filiera: le leve per lo sviluppo del mercato del più caratteristico prodotto officinale”.