SAN PIETRO IN CARIANO (Verona), NEL CUORE della Valpolicella nasce il Think tank del vino. L’occasione è la prima giornata SalvaTerra organizzata dal Gambero Rosso e da Tenute Salvaterra. «L’iniziativa – spiegano i promotori – vuole ridisegnare il futuro del comparto enologico proiettato verso l’innovazione e l’etica grazie all’intervento di imprenditori e personaggi con esperienze creative». L’incontro, diviso in quattro momenti legati a quattro temi principali (Valore-etica, Sostenibilità sostenibile, Tempo, Connessioni), ha visto confrontarsi, tra gli altri, lo chef Massimo Bottura (nella foto), l’imprenditore e designer Maurizio Riva, la direttrice Ricerca dell’Istituto Ramazzini, Fiorella Belpoggi, l’economista e scrittore Gunter Pauli, il fondatore di Seeds&Chips Marco Gualtieri e il sindaco di Esino Lario, Pietro Pensa. SUL TEMA «Tempo» non poteva mancare il parere del climatologo Luca Mercalli: «Il riscaldamento climatico influisce sul vino ed è come la febbre. Oggi siamo già a 38, senza possibilità di guarigione, ma solo di contenimento». Un incontro nato, non a caso, in un territorio attento come la Valpolicella, ha sottolineato l’ad di Salvaterra, Paolo Fontana.