quotidiano nazionale
31 lug 2022
31 lug 2022

Roma, Tor Bella Monaca: riassegnate (con fatica) le case occupate dal clan

Dopo gli sgomberi. Assessore Zevi: "Abbiamo lavorato duramente per assegnarli e dare a questi immobili nuova vita. Non riuscivamo, li rifiutavano per timore di ritorsioni"

31 lug 2022
Sgombero alle case Ater occupata dal clan a Tor Bella Monaca
Sgombero alle case Ater occupata dal clan a Tor Bella Monaca
Sgombero alle case Ater occupata dal clan a Tor Bella Monaca
Sgombero alle case Ater occupata dal clan a Tor Bella Monaca

Roma, 31 luglio 2022 - Con gran fatica sono state assegnate le case popolari nella Torre della Legalità a Tor Bella Monaca a Roma, in un passato non molto lontato erano stato occupate abusivamente da componenti del clan Moccia. Un fatto noto a tutti, tanto che per paura di ritorsioni le famiglie in attesa anche da anni di un alloggio comunale rifiutavano l'assegnazione dell'appartamento liberato.

"Oggi è un giorno importante per Roma - ha sottolineato l'assessore al Patrimonio e alle Politiche Abitative di Roma Capitale, Tobia Zevi alla luce delle ultime assegnazioni nei giorni scorsi - più di un anno fa, le forze dell'ordine e il Prefetto Matteo Piantedosi hanno sgomberato degli appartamenti occupati abusivamente da affiliati al clan Moccia, a Tor Bella Monaca. Negli ultimi mesi, insieme alla Regione Lazio, abbiamo lavorato duramente per assegnarli e dare a quegli immobili nuova vita. Non ci riuscivamo, qualcuno li rifiutava per timore di ricevere ritorsioni, qualcuno per chissà quale altro motivo. Li abbiamo consegnati, pochi giorni fa". 

Un risultato importante, ottenuto grazie al duro lavoro degli uffici, dell'Ater e del Dipartimento Politiche Abitative. "Grazie all'intervento del prefetto di Roma è stato possibile recuperare quasti appartamenti dell'Ater occupati abusivamente: una volta completata la sistemazione dei locali, le istituzioni hanno proceduto con l'assegnazione degli alloggi alle famiglie, scongiurando il rischio di nuove occupazioni illecite", dichiara Massimiliano Valeriani, assessore all'Urbanistica e alle Politiche abitative della Regione Lazio.

"Grazie all'assessore regionale Massimiliano Valeriani, all'Ater e al Dipartimento Politiche Abitative - conclude Zevi - abbiamo riempito quegli alloggi, in passato occupati e vuoti da troppo tempo. Li abbiamo consegnati a persone che ne avevano davvero bisogno e diritto. Continueremo a monitorare la situazione insieme alla fondatrice di 'Tor Più Bella', Tiziana Ronzio, che ha sempre lottato contro il malaffare nelle Torri, evitando pericolosi cali di attenzione da parte delle istituzioni. Abbiamo dimostrato che con volontà e duro lavoro si può cambiare questa città".


 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?