Polizia
Polizia

Roma, 14 maggio 2021- Utilizzava la propria abitazione come deposito di confezionamento e spaccio di diverse sostanze stupefacenti: la Polizia di Stato ha arrestato un uomo di 35 anni in Via Monte Favino, a Roma, dopo alcune segnalazioni.

Un deposito organizzato

Gli agenti del Commissariato Romanina sono riusciti a entrare in casa del 35enne e hanno avviato la perquisizione dell’appartamento. All’interno dell’abitazione, sono stati rinvenuti 45,15 grammi di hashish, due bilancini elettronici di precisione perfettamente funzionanti, diverse buste in cellophane blu probabilmente utilizzate per il confezionamento della droga destinata alla vendita, 100,7 grammi di cocaina, e infine anche 6.245 euro in contanti.

L’arresto

Una serie di prove inequivocabili che hanno portato le forze dell’ordine ad arrestare l’uomo per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Dopo la convalida dell’arresto, il pusher è stato condotto in carcere.