Paulo Fonseca durante la scorsa partita contro il Crotone
Paulo Fonseca durante la scorsa partita contro il Crotone

Roma, 11 maggio 2021 Paulo Fonseca, tecnico della Roma, ha parlato oggi in conferenza stampa alla vigilia del match di campionato contro l’Inter, in programma domani alle 20:45 e valevole per la 36esima giornata di Serie A. Il portoghese ha cercato di spiegare il rendimento della squadra nelle ultime settimane: “Non abbiamo mollato, o comunque penso che non sia stata una cosa volontaria – ha detto -. La verità è che arrivare a giocare una semifinale europea è importante e i ragazzi forse inconsciamente hanno pensato meno al campionato. Abbiamo avuto poi tanti problemi: dobbiamo fare il bilancio alla fine”.

L’ottimo momento dei giovani

Fonseca ha speso parole anche per i due giovani Ebrima Darboe e Nicola Zalewski che nelle ultime giornate hanno trovato spazio in campo: “Sono pronti per stare qui con noi e giocare in questo momento. In futuro non lo so, ma io sono soddisfatto”.

Non si è sbilanciato invece sul possibile riscatto di Borja Mayoral: “Fare 17 gol e tanti assist come ha fatto lui non è facile per un giovane – ha ricordato -. Per il futuro comunque ci dovranno pensare la società e il nuovo allenatore”.

I complimenti all’Inter

Infine i complimenti all’Inter campione d’Italia: “Sono una grande squadra, hanno meritato il titolo. Anche se ora non hanno più pressioni, possono essere pericolosi lo stesso vista la qualità dei giocatori”, ha concluso.

La formazione

Dopo il turnover con il Crotone, nel match vinto 5-0 domenica scorsa, contro i nerazzurri a San Siro dovrebbero rientrare nell’undici titolare Mirante in porta e Dzeko in attacco. A centrocampo torna Villar insieme a Cristante. Ancora fuori per infortunio Veretout, Spinazzola e Smalling.