Nicola Franco, presidente del Municipio VI
Nicola Franco, presidente del Municipio VI

Roma, 7 novembre 2021 - Nicola Franco, presidente del Municipio VI, quello di Tor Bella Monaca, l'unico guidato dal centrodestra, ha nominato la sua giunta. Niente nomi noti come ipotizzato in un primo momento, prevalgono gli esponenti territoriali. La presentazione della giunta sarà comunicata ufficialmente in occasione del primo consiglio municipale, domani lunedì 8 novembre alle 16. I nomi della squadra “rappresentano per la quasi totalità l'appartenenza territoriale”, annuncia Franco.

“Il mio obiettivo, dichiarato fin da subito, è stato infatti quello di dare seguito ai tre principi cardine che guideranno l'azione politica del centrodestra: appartenenza territoriale, curriculum professionale di spessore e pieno rispetto delle quote di genere - spiega -. Ogni versante di questo territorio avrà infatti le sue figure di rappresentanza: il versante collatino, prenestino e casilino, ciascuno con i propri riferimenti. Il vicepresidente del Municipio sarà un giovane ragazzo di soli 24 anni: Andrea La Fortuna, appartenente all'Arma dei Carabinieri. Chiaro messaggio, questo, che nel Municipio VI delle Torri i giovani possono impegnarsi per il proprio territorio, migliorandolo e disegnandone il futuro. Allo stesso tempo, inoltre, nel Municipio con il più alto tasso di criminalità il centrodestra vuole dare così un segnale tangibile, mettendo alla direzione delle Istituzioni del Municipio un appartenente alle forze dell'ordine”.

Ecco gli altri nomi che comporranno la giunta: Romano Amato, commercialista e revisore dei conti, molto impegnato nel sociale; Rita Pomponio, scrittrice, giornalista e profonda conoscitrice della storia del nostro territorio; Flavia Cerquoni, legale e consulente giuridico societario, specializzata in auditing e amministrazione municipale, attiva nel mondo della scuola e dell'associazionismo; Rosario Onorati, impiegato bancario con una lunga e solida esperienza amministrativa; Chiara Del Guerra, consulente finanziaria e del settore produttivo con un forte radicamento sul territorio.