22 gen 2022

Covid Lazio, 22 gennaio, 14.821 contagiati, 13 decessi: "Morto 28enne no vax a Latina"

Il giovane era stato ricoverato con insufficienza respiratoria il 16 gennaio. L'assessore D'Amato: "Vaccinatevi". Il 2 febbraio open day per gravide

Roma, 22 gennaio 2022 - Oggi nel Lazio su 110.232 tamponi si registrano 14.821 nuovi casi positivi (-493). Il rapporto tra positivi e tamponi è al 13,4%. I casi a Roma città sono a quota 7.488.
Covid oggi in Italia: bollettino e contagi del 22 gennaio. Dati regioni: ricoveri in calo

I decessi sono 13 (-13). Tra questi l'Unità di Crisi Covid del Lazio sottolinea la morte di un giovane di 28 anni non vaccinato avvenuta ieri presso l`ospedale Goretti di Latina. Il ragazzo era residente a Terracina era giunto al Pronto soccorso di Terracina il 16 gennaio scorso con un'insufficienza respiratoria grave da Covid 19. Successivamente era stato trasferito il 17 gennaio all'ospedale Goretti di Latina nel reparto di Terapia Intensiva Covid, con progressivo ulteriore aggravamento, fino al tragico epilogo.  "Il Covid colpisce duramente anche i giovani. E` importante fare la vaccinazione, è troppo pericoloso" è il commento dell`assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D`Amato.  

Per quanto riguarda la situazione ospedaliera, 1.945 i ricoverati nei reparti ordinari (-1) e 206 nelle terapie intensive (-1); 7.081 i guariti. Lo comunica in una nota l'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato, sottolineando che oggi sono "in calo i decessi, i ricoveri e le terapie intensive". 
Covid Lazio 21 gennaio, il bollettino di oggi. D'Amato: "Rt più basso d'Italia"

La mappa dei contagi nelle province della Campania

I contagi nella Città metropolitana di Roma sono 11.161, in provincia di Latina 1.561, in quella di Frosinone 1.049. Numeri più ridotti a Viterbo, con 565 nuovi casi, e a Rieti con 485.

La campagna vaccinale nel Lazio

"Ieri sono state effettuate 54 mila somministrazioni di vaccino. Oltre quota 12,2 milioni di somministrazioni di vaccino anti Covid. E di questi 3 milioni sono dosi di richiamo pari al 63% della popolazione adulta. Raggiunto il 98 % di adulti che ha ricevuto la doppia dose e il 91% degli over 12 sempre in doppia dose". 
Sono oltre 100 mila le somministrazioni nella fascia 5-11 anni. L'obiettivo entro fine mese è di arrivare a 3,5 milioni di dosi booster superando il 70% della popolazione adulta". 
Lo riferisce l'assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato, nel bollettino al termine della videoconferenza della task-force regionale per Covid-19.
Covid, virologi: immunità di gregge vicina. "Ora basta, torniamo alla normalità"

Gli open day: il 2 febbraio per le donne incinte

Si terrà il 2 febbraio prossimo l'open day rivolto alle donne in gravidanza e in allattamento presso l'ospedale Sant'Eugenio di Roma, ha aggiunto D'Amato, che ha poi annunciato il tutto esaurito per l'open day di domani nelle strutture messe a disposizione da AIOP per le dosi booster con vaccino Pfizer. Open day domani anche presso le strutture aziendali della Asl di Rieti (ex Bosi), Asl di Latina e Asl di Frosinone.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?