Lo sgombero questa mattina delle tre villette dei Casamonica
Lo sgombero questa mattina delle tre villette dei Casamonica

Roma, 22 ottobre 2021 – L’operazione alle prime luci della giornata, nella zona della periferia est tra Morena e Ciampino, i carabinieri coordinati dalla Prefettura hanno organizzato ed eseguito lo sgombero. Sul posto circa 50 carabinieri del comando provinciale di Roma e agenti della polizia locale di Roma Capitale che hanno anche attivato i servizi sociali per alcuni degli occupanti senza titolo. È il complesso residenziale 'Villa Monica', in via Caldopiano 80, riconducibile ai Casamonica a Centroni di cui è in corso lo sgombero. I beni erano stati confiscati anni fa a Gelsomina Di Silvio, ex convivente di Ferruccio Casamonica detta Silvana, e ai suoi 3 figli gli immobili sgomberati stamattina dai carabinieri in via Caldopiano a Roma. Si tratta di un ampio complesso immobiliare di circa 3.000 mq comprendente 2 villette unifamiliari e 1 villetta bifamiliare. Presente all’operazione anche il personale dell'Agenzia Nazionale per l'Amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata e dell'Agenzia del Demanio che, una volta entrata in possesso dei beni immobili, li darà in uso all'Arma dei Carabinieri.

Lo sgombero questa mattina delle tre villette dei Casamonica

Gualtieri: "Plauso alle forze dell'ordine

"La liberazione degli immobili di via Caldopiano appartenenti alla famiglia Casamonica e la loro assegnazione ai Carabinieri sono due notizie importantissime per il VII Municipio e per tutta Roma. Ringrazio le forze dell'ordine e rivolgo un plauso per questo intervento che contribuisce a ripristinare la presenza dello Stato in un territorio infiltrato dalla criminalità e a riaffermare la legalità". Così in un post su Fb il sindaco di Roma Roberto Gualtieri.