Lunedì 22 Luglio 2024

G7 in Puglia, accordo su asset russi. Aborto, Macron: “Sensibilità diverse”. Meloni: no a campagna elettorale qui

Sul tavolo Ucraina, Africa, Medio Oriente e cambiamento climatico. Intesa su 50 miliardi di aiuti a Kiev. Schlein: “In discussione i diritti delle donne, vergogna”. Casa Bianca: sui diritti non si cede 

Bari, 13 giugno 2024 – Primo giorno del vertice G7 in Puglia. La premier Giorgia Meloni ha accolto a Borgo Egnazia i sette Grandi, che hanno firmato il logo del vertice e posato per la foto di famiglia. L'Ucraina è al centro degli incontri con il presidente Zelensky. Accordo sugli asset russi: 50 miliardi di dollari di aiuti a Kiev, che firma con Usa e Giappone intese sulla sicurezza. Mosca attacca: "Massimo danno a chi ci sanziona”. Alla fine Meloni si è detta soddisfatta dei risultati, annunciando sul Medio Oriente che “il G7 sostiene il piano Usa per Gaza”.

Tra i nodi irrisolti (almeno per il momento), quello del riferimento all'aborto. La parola è sparita nella bozza della dichiarazione finale sostituita da un riferimento agli impegni già espressi al G7 di Hiroshima di un anno fa per "un accesso universale, adeguato e sostenibile ai servizi sanitari per le donne, compresi i diritti alla riproduzione". Macron si è detto dispiaciuto: “Abbiamo sensibilità diverse in tema di diritti”. “Sbagliato fare campagna elettorale qui”, gli ha replicato Meloni, ma anche Biden fa quadrato attorno al diritto di scelta delle donne. "La battaglia continua", ha assicurato il presidente americano.

Intanto, sale l’attesa per la storica partecipazione del Papa al summit. Il Pontefice ha in programma 10 incontri bilaterali, anche con Biden, Zelensky e Macron.

Approfondisci:

Cos’è il G7: il significato, chi partecipa e quale è la sua storia

Cos’è il G7: il significato, chi partecipa e quale è la sua storia

G7, Giorgia Meloni insieme al presidente Usa Joe Biden
G7, Giorgia Meloni insieme al presidente Usa Joe Biden

Approfondisci:

La prima cena del G7 al Castello Svevo: location e menù. Biden affaticato, “non parteciperà”

La prima cena del G7 al Castello Svevo: location e menù. Biden affaticato, “non parteciperà”

Il programma in pdf 

Le notizie in diretta

20:10
Zelensky: "Xi mi ha dato la sua parola che non darà armi alla Russia"

La Cina non venderà armi alla Russia, il presidente Xi Jinping "mi ha dato la sua parola". A dirlo è il leader ucraino Volodymyr Zelensky in una conferenza stampa congiunta con Joe Biden a margine del G7 di Borgo Egnazia. "Ho avuto un colloquio telefonico con il leader della Cina. Ha detto che non venderà armi alla Russia. Vedremo", aggiunge. 

19:56
Mattarella: "Riapparsi vecchi fantasmi, promuovere pace e sviluppo"

"Rispetto all'incontro del G7 che la Repubblica italiana ha presieduto sette anni fa, a Taormina, il contesto internazionale è profondamente mutato", ha detto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel brindisi in occasione del Pranzo offerto ai Capi di Stato e di Governo e alle personalità partecipanti al Vertice G7. "Oggi registriamo che il crescente processo di interdipendenza promosso dalla globalizzazione è bruscamente venuto meno, unitamente alla spinta verso valori e obiettivi globalmente condivisi - ha continuato il capo del Quirinale -. Antichi fantasmi sono riapparsi e il linguaggio della cooperazione, e della costruzione di regole di convivenza internazionali rispettose dei popoli, viene messo a dura prova, lasciando il posto a crescenti tensioni geopolitiche, quando, purtroppo, non a conflitti". "L'ambizione di nuovi attori di giocare un ruolo più profilato interpella la capacità della comunità internazionale -e in essa del G7- di promuovere processi positivi orientati alla pace e allo sviluppo. Per taluno - ha sottolineato ancora Mattarella - si tratta di procedere alla realizzazione comunque, spesso in modo affannoso, di nuovi assetti internazionali, nella presunzione che saranno più vantaggiosi per sè di quelli raggiunti nei decenni che hanno fatto seguito alla Seconda guerra mondiale mentre, spesso, aprono, invece, spazi a insidie di neo-colonialismi se non di neo-imperialismi".

"E' utile interrogarsi su quale sia, in questo contesto, il ruolo del G7 e vorrei prospettare tre considerazioni - ha proseguito il capo dello Stato -. Una prima risposta risiede nella constatazione che il G7 è un insieme di Paesi uniti non soltanto da un elevato livello di sviluppo e di reddito, ma anche e soprattutto da valori. Valori che hanno promosso in modo significativo la dignità delle persone e dei popoli, sulla base delle Carte e delle Dichiarazioni dell'ONU. Valori, obiettivi, regole, che vanno preservati e sviluppati nella nuova condizione della vita internazionale". "Il Vertice - ha proseguito - si è così trasformato, da foro di coordinamento economico, in una piattaforma di rilevante confronto sui grandi temi del presente. Un confronto reso possibile proprio dall'essere basato anzitutto su valori condivisi".

Sergio Mattarella saluta Ursula von der Leyen al Castello Svevo di Brindisi (Ansa)
Sergio Mattarella saluta Ursula von der Leyen al Castello Svevo di Brindisi (Ansa)
19:14
Aborto, Meloni a Macron: sbagliato fare campagna elettorale al G7

"Non c'è alcuna ragione di polemizzare su temi che già da tempo ci trovano d'accordo. E credo sia profondamente sbagliato, in tempi difficili come questi, fare campagna elettorale utilizzando un forum prezioso come il G7". Così la presidente del Consiglio Giorgia Meloni interpellata sul caso aborto dopo le dichiarazioni del presidente francese Emmanuel Macron a margine dei lavori del G7 a Borgo Egnazia. "La polemica sulla presenza o meno della parola aborto nelle conclusioni è totalmente pretestuosa. Le conclusioni di Borgo Egnazia richiamano quelle di Hiroshima, nelle quali abbiamo già approvato lo scorso anno la necessità di garantire che l'aborto sia 'sicuro e legale'". "È un fatto assodato e nessuno ha mai chiesto di fare passi indietro su questo. Le conclusioni infatti, se non introducono nuovi argomenti, per non essere inutilmente ripetitive, richiamano semplicemente quanto già dichiarato nei precedenti vertici".

18:10
Macron: mi dispiace che manchi parola aborto nel testo del G7, sensibilità diverse

"Mi dispiace che non ci sia la parola aborto nel testo finale del G7. Conoscete la posizione della Francia che ha inserito il diritto all'aborto nella Costituzione. Non è la stessa sensibilità che c'è nel vostro Paese. La Francia condivide una visione di uguaglianza tra uomo e donna, non è una visione condivisa da tutto lo spettro politico. Mi dispiace ma lo rispetto perché è stata la scelta sovrana del vostro popolo". Lo ha detto il presidente francese Emmanuel Macron rispondendo a una domanda dell'Ansa a margine del G7 in Puglia.

Il presidente francese Macron al summit del G7
Il presidente francese Macron al summit del G7
17:24
G7, Meloni: sostegno unanime a proposta usa per cessate il fuoco in Medio Oriente 

"Confermo il sostegno unanime alla proposta degli Stati Uniti per il cessate il fuoco, la liberazione degli ostaggi e il sostegno e la protezione della popolazione civile. Abbiamo ribadito ogni sforzo per evitare l'escalation". Lo ha dichiarato la premier Giorgia Meloni, a margine dei lavori del G7, ribadendo che è una "soluzione con la prospettiva di due popoli e due Stati". (

17:23
G7, Meloni: accordo su asset russi non è una confisca 

"Abbiamo raggiunto un accordo politico per fornire un sostegno finanziario aggiuntivo all'Ucraina di circa 50 miliardi di dollari entro fine anno con un sistema di prestiti: non si tratta di una confisca ma di profitti che maturano. Era un risultato non scontato di cui vado particolarmente fiera. Ora dovrà essere definito dal punto di vista tecnico". Lo ha dichiarato la premier Giorgia Meloni, a margine dei lavori del G7. 

16:10
"Biden salterà la cena con Mattarelladi stasera"

Joe Biden salta la cena che sarà offerta stasera dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella al Castello Svevo di Brindisi per i capi di Stato e di governo del G7. Lo apprende l'Ansa da fonti della sicurezza. Il presidente americano sarebbe affaticato per gli impegni che ha dovuto affrontare negli ultimi giorni. Biden è alla seconda trasferta europea in poco meno di una settimana.

15:18
Zelensky: dal G7 chiaro sostegno all'Ucraina 

"Al vertice G7. Chiaro sostegno all'Ucraina, al diritto internazionale e a una pace giusta". Scrive così il presidente ucraino Volodymyr Zelensky su X, postando le foto della riunione con i Grandi a Borgo Egnazia. "Ogni giorno rafforziamo le nostre posizioni e la nostra difesa della vita. Ogni incontro serve a dare all'Ucraina nuove opportunità di vittoria. Sono grato a tutti i nostri partner". Zelensky dice poi di aver avuto "un incontro produttivo con Giorgia Meloni" e di aver "ringraziato l'Italia per il suo sostegno militare, finanziario e umanitario". "Abbiamo parlato anche del prossimo vertice per la pace in Svizzera e dei suoi risultati attesi", spiega al termine della sessione dedicata al suo Paese, quindi annuncia di avere firmato con il primo ministro giapponese Fumio Kishida un accordo di sicurezza. "Nel 2024, il Giappone fornirà all'Ucraina 4,5 miliardi di dollari e continuerà a sostenerci per tutta la durata decennale dell`accordo - spiega -. Ciò include assistenza alla sicurezza e alla difesa, aiuti umanitari, cooperazione tecnica e finanziaria, nonché sforzi congiunti sulla formula della pace. Inoltre, l'accordo implica sanzioni contro l`aggressore e sforzi per ritenere l'aggressore responsabile".

 

14:02
Von der Leyen: previsti 250 miliardi di investimenti per l'Africa 

La Partnership for Global Infrastructure and Investment (PGII), l'offerta di investimenti del G7, prevede 250 miliardi di dollari per l'Africa. Lo ha sottolineato la presidente della Commissione Europea, Ursula von der Leyen, durante la sessione dei lavori del summit dedicata all'Africa. "Per l'Africa meridionale e subsahariana sono gia' stati erogati 33 miliardi di dollari", ha affermato Von der Leyen, "tuttavia, l'Africa ha bisogno di maggiori investimenti privati. La prossima conferenza Ue-Egitto puo' aiutare a indicare la strada". "Il presidente Ruto del Kenya ha affermato: 'Non siamo parte del problema, siamo parte della soluzione'. Sono molto d'accordo", ha concluso la presidente della Commissione Ue.

La presidente della Commissione Europea Von der Leyen insieme agli altri leader al G7
La presidente della Commissione Europea Von der Leyen insieme agli altri leader al G7
13:37
Usa: "Preoccupati da tensioni tra Israele e Libano"

Gli Stati Uniti sono "preoccupati" dall'escalation tra Israele e Libano nelle ultime due settimane. Lo ha detto un alto rappresentante dell'amministrazione Biden, al seguito del presidente degli Stati Uniti, in un colloquio con il pool di inviati americani al G7. "Il segretario di Stato Antony Blinken - ha aggiunto - e' stato in Israele giusto un paio di giorni fa per discutere di questo. Negli ultimi otto mesi ne abbiamo parlato con Israele e Libano proprio per evitare che le tensioni sfocino in una guerra che potrebbe avere implicazioni anche oltre la regione".

13:26
Casa Bianca: in comunicato finale riferimento a diritti riproduttivi

Il comunicato finale del G7 "ribadirà l'impegno preso a Hiroshima" sulla salute delle donne e sui diritti riproduttivi. Lo fa sapere un alto funzionario della Casa Bianca a margine dei lavori del vertice. "Il presidente ritiene necessario avere almeno un linguaggio che faccia riferimento a quanto fatto a Hiroshima sulla salute delle donne e sui diritti riproduttivi. Il comunicato avrà, ribadirà l'impegno preso a Hiroshima. Non ho la bozza del linguaggio esattamente davanti a me, ma ribadirà l'impegno preso a Hiroshima", sostiene l'alto funzionario.

12:56
Zelensky al G7, abbraccio con Meloni: iniziano lavori su Ucraina 

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky è arrivato a Borgo Egnazia per partecipare al vertice del G7, accolto dalla premier Giorgia Meloni con una stretta di mano e un abbraccio. Il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, è stato accolto dai leader del G7 nella sala del resort di Borgo Egnazia dedicata alle riunioni. I primi a salutare Zelensky sono stati il presidente del Consiglio Europeo, Charles Michel, e il premier canadese Justin Trudeau, con cui il presidente ucraino ha avuto una breve e calorosa conversazione. Proprio ieri sono stati consegnati all'Ucraina i primi cinquanta veicoli corazzati forniti nel quadro dell'accordo sulla sicurezza siglato con il Canada.

Il presidente Zelensky insieme a Giorgia Meloni al G7 (Ansa)
Il presidente Zelensky insieme a Giorgia Meloni al G7 (Ansa)
12:20
Schlein: "Governo Meloni mette in discussione i diritti delle donne, vergogna"

''L'Italia dovrebbe svolgere un ruolo di primo piano in un consesso internazionale come il G7, il governo dovrebbe promuovere l'immagine del Paese restituendo a livello internazionale l'autorevolezza e il profilo che ha sempre avuto. E invece il governo Meloni si presenta davanti agli altri capi di Stato e di governo mettendo in discussione un diritto fondamentale delle donne come quello di scegliere sul proprio corpo. Non ce ne facciamo nulla di una premier donna che non difende i diritti di tutte le altre donne di questo Paese. Una vergogna nazionale, chiedano scusa al Paese'', è l'attacco della segretaria del Pd Elly Schlein.

11:58
Aborto, Lollobrigida: "Non so se fosse opportuno a un G7 con il Papa"

Non sta a me commentare, se i presidenti delle grandi nazioni, capi di stato e governo hanno scelto di non inserirlo nel documento ci saranno buone ragioni per non farlo". A dirlo è stato il ministro dell'Agricoltura Francesco Lollobrigida, nel corso della presentazione spot Azzurri su prodotti Dop Igp, a Milano, rispondendo a chi gli chiedeva un commento in merito al fatto che è stato eliminato il punto sull'aborto nella bozza finale del G7. Per Lollobrigida "c'è libertà di esprimersi, di avere posizioni chiare e di fare scelte che siano condivise da tutti, le cose su cui si lavora a un G7 anche in confronto con altri stati sono quelle su cui si è d'accordo. Non so se a un G7 a cui partecipa anche il Papa fosse opportuno, se hanno scelto di non metterlo ci sarà un perché e una ragione più che condivisibile". 

10:58
Il Papa avrà 10 incontri bilaterali

Papa Francesco al G7 avrà dieci incontri bilaterali. Tra questi quello con il presidente Usa Joe Biden, l'ucraino Volodymyr Zelensky, il francese Emmanuel Macron, il presidente turco Recep Tayyip Erdogan. Al suo arrivo il Papa sarà accolto dalla premier italiana Giorgia Meloni. Il Papa arriverà a Borgo Egnazia alle 12.30 e ripartirà alle 19.45.

10:38
Fonti Ue: accordo raggiunto sugli asset russi

L'accordo sull'utilizzo dei profitti sugli asset congelati alla Russia è stato raggiunto a livello negoziale. Lo rende noto uno degli sherpa che partecipano ai lavori sottolineando che ora si aspetta il via libera definitivo dei leader. L'intesa dovrebbe prevedere un fondo da 50 miliardi di dollari a sostegno di Kiev da sbloccare entro l'anno. 

10:17
Casa Bianca: "Aborto? Biden non cede sui diritti"

Joe Biden non cambia idea sui diritti: lo afferma la Casa Bianca a proposito della questione aborto, secondo quanto riportano gli inviati dei quotidiani italiani che viaggiano al seguito del presidente statunitense impegnato nei lavori del  G7 a Borgo Egnazia. "Biden non cede sui diritti, ne parlerà con la premier Meloni", ha affermato il consigliere per la Sicurezza nazionale Jack Sullivan. 

09:44
Meloni: "Non è fortezza chiusa"

"Il G7 sotto la presidenza italiana vuole rafforzare il dialogo con il Sud globale". Lo ha detto la presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, nel suo discorso in apertura del G7 presieduto dall'Italia. Gli obiettivi della presidenza italiana sono, ha detto Meloni, "valorizzare ciò che ci unisce e saper dialogare con tutti" perché "il G7 non è una fortezza chiusa, è un'offerta di valori che noi apriamo al mondo". Molti i punti all'ordine del giorno: "Parleremo delle crisi in atto, a partire da Ucraina e Medioriente, della necessità di garantire catene di approvvigionamento solide, della sfida dell'intelligenza artificiale. E ampio spazio sarà dato a un continente fondamentale per noi: l'Africa, a cui è legata anche una questione importantissima, quella della migrazione e del ruolo sempre più preoccupante dei trafficanti".

09:34
Foto di famiglia prima dell'inizio dei lavori

La presidente del Consiglio è al centro della consueta foto di famiglia scattata con i leader del G7, la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen e il presidente del Consiglio europeo Charles Michel.

09:30
Selfie di Meloni con i fotografi in attesa di Biden

Non solo foto di famiglia: in attesa dell'arrivo del presidente USA, Joe Biden, la presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, si è appena scattata un selfie con i fotografi presenti a Borgo Egnazia per documentare il benvenuto della premier ai leader mondiali in occasione del G7 presieduto dall'Italia.

La presidente del Consiglio Giorgia Meloni si fa un selfie con i fotografi ed i videomaker aprendo i lavori del G7 (Ansa)
La presidente del Consiglio Giorgia Meloni si fa un selfie con i fotografi ed i videomaker aprendo i lavori del G7 (Ansa)
09:05
Zelensky: "Mi aspetto decisioni importanti"

 Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky afferma di aspettarsi "decisioni importanti" al vertice del G7. Il leader ucraino è atteso nel pomeriggio a Borgo Egnazia. Zelensky ha anche affermato che al G7 firmerà accordi di sicurezza con gli Stati Uniti e il Giappone.

09:03
Ue: pronti all'accordo sugli asset russi

"Sono molto fiducioso che si possa raggiungere un accordo nelle prossime ore" sull'utilizzo dei profitti degli asset congelati alla Russia. Lo ha detto il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, parlando con i giornalisti a margine del vertice del G7 a Borgo Ignazia. "L'obiettivo è migliorare le proposte affinché siano disponibili più risorse ed il più rapidamente possibile per Kiev. L'Ucraina ha bisogno di denaro ora, le risorse dovranno essere usate per tutte le esigenze del Paese, compresa la ricostruzione", ha aggiunto Michel esprimendo "gratitudine" alla leadership italiana. 

08:37
Bin Salman assente, si scusa con Meloni

Mohammed bin Salman si scusa con Giorgia Meloni per non poter essere a Borgo Egnazia, dove domani avrebbe dovuto partecipare alla sessione allargata del G7. In un messaggio inviato alla premier, il principe ereditario saudita la ringrazia ''per il gentile invito'', ma spiega di non poter lasciare il Paese ''a causa degli impegni collegati alla supervisione dei lavori per la stagione dell'Haji'', il pellegrinaggio alla Mecca. Nello stesso messaggio, Mbs ha sottolineato ''la profondità dei rapporto tra il regno saudita e l'Italia e ha augurato il successo del vertice''.

08:36
Il cancelliere Scholz arrivato in Puglia

Il cancelliere tedesco Olaf Scholz è atterrato da pochi minuti in Puglia, assieme alla moglie Britta Ernst, per partecipare al vertice del G7 a presidenza italiana. Scholz è poi salito in un elicottero che lo trasporterà a Borgo Egnazia, luogo del summit. 

08:09
Tajani: "Si discute sull'aborto, previsioni premature"

"Stanno discutendo le diverse delegazioni, è prematuro fare analisi e inutile fare previsioni ora. Si vedrà alla fine quale sarà l'accordo". Così il vicepremier Antonio Tajani su Start, in onda su Sky, ha risposto alla domanda su un riferimento all'aborto nelle conclusioni del G7. "Al momento il tema principale del G7 è l'Ucraina e la situazione un Medio Oriente", ha aggiunto.