1 apr 2022

Striscioni no-vax, Luciana Lamorgese contestata in Prefettura: "Via da Napoli"

La ministra dell'Interno è arrivata a Napoli questa mattina per la stipula della convenzione che istituisce il numero unico di soccorso. Lamorgese ha annunciato la creazione della nuova Tenenza di Caivano

LUCIANA LAMORGESE MINISTRO DELL'INTERNO
Luciana Lamorgese, ministra dell'Interno

Napoli, 1 aprile 2022 – Contestata dai no-vax la ministra dell’Interno, Luciana Lamorgese, oggi arrivata a Napoli per la stipula della convenzione che istituisce il numero unico di soccorso. Lamorgese è stata accolta in Prefettura con un presidio contro il green-pass, nonostante la fine dell'emergenza sanitaria abbia allentato le misure anti-Covid con l'entrata in vigore da oggi delle nuove regole: ecco cosa cambia.

I manifestanti si sono radunato in piazza del Plebiscito, una ventina i presenti. Hanno esposto uno striscione con la scritta “Siamo le vittime delle tue firme” e un cartello che intima “Via da Napoli”. Al momento non si registrano incidenti. Risale a pochi mesi fa la firma, da parte della ministra, dell’accordo sicurezza per il capoluogo partenopeo.

Carabinieri, Caivano avrà una Tenenza

“A giorni firmerò il decreto per l'elevazione a Caivano da Tenenza a Compagnia", ha annunciato in Prefettura la ministra Luciana Lamorgese. "Ne abbiamo parlato con il comandante generale dei Carabinieri – ha aggiunto – ed effettivamente è un'esigenza che comporterà non solo delle unità in più, che nell'arco dell'anno arriveranno a completamento, ma anche un'ottimizzazione di risorse e anche di strumenti sul territorio. Questo certamente renderà possibile un maggiore controllo di quel territorio".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?