Pronto soccorso
Pronto soccorso

Napoli, 26 dicembre 2021 – È grave, ma per fortuna non in pericolo di vita, la 26enne sfregiata con l'acido da una vicina di casa. La vittima, una giovane di origini nigeriane, è stata colpita al petto, agli occhi e alla bocca, durante una lite con una sua conoscente. È successo la notte di Natale a Napoli, nel quartiere Forcella.

Nella tarda serata di ieri i carabinieri della Compagnia Centro e Stella sono intervenuti al pronto soccorso del Vecchio Pellegrini di Napoli. Una donna di origini nigeriane - priva di documenti, ma munita di green pass e dall'età dichiarata di 26 anni - è stata ferita dal lancio di acido.

La giovane non è in pericolo di vita, è cosciente e sarà trattenuta in ospedale per alcune visite specialistiche. I carabinieri, intanto, indagano per ricostruire dinamica e identificare la responsabile.

Roma, violenza sulle donne: bastonata in testa e sfregiata con l'acido in strada