Sono intervenuti i carabinieri (foto d'archivio)
Sono intervenuti i carabinieri (foto d'archivio)

Napoli, 17 Giugno 2021 - Mistero a Pozzuoli, in provincia di Napoli, dove in tarda mattinata è stato trovato, all'interno di un appartamento in stato di abbandono e degrado in via Terracciano, il cadavere di un uomo di 73 anni.

I carabinieri della Compagnia di Pozzuoli sono intervenuti sulla segnalazione dei vicini, che avevano avvertito dei forti odori strani provenire dall'abitazione. I militari, una volta intervenuti con il supporto di una squadra di vigili del fuoco, hanno rinvenuto non solo il corpo del 73enne, ma anche una seconda persona all'interno della casa, il fratello della vittima, in precarie condizioni fisiche e mentali. 

Nessun segno sul corpo

Dopo essere stato soccorso sul posto e poi trasferito al Pronto Soccorso dell'ospedale di Pozzuoli, il fratello del 73enne è risultato non essere in pericolo di vita. Non del tutto chiare appaiono invece le modalità del decesso della vittima anche se, dalle prime indagini, sembrerebbe che i due vivessero insieme e che non avessero molte frequentazioni.

Inoltre, sul corpo non sono evidenti, dai primi esami, segni di colluttazione o di altro genere. Nel frattempo è attesa la decisione del magistrato di turno per la rimozione della salma e l'esecuzione dell'esame autoptico.