Mercoledì 29 Maggio 2024

Omicidio Maimone: spunta un cuore sull'asfalto a Mergellina

Il sindaco Manfredi a Pianura rinnova vicinanza ai genitori del 18enne ucciso a Mergellina e promette impegno per azioni nel quartiere

A Mergellina, lungomare di Napoli, il cuore con la scritta 'Stop violenza'

A Mergellina, lungomare di Napoli, il cuore con la scritta 'Stop violenza'

Napoli, 23 marzo 2023 - E' spuntato un cuore sull'asfalto alla Mergellina, nel luogo dove è stato ucciso Francesco Pio Maimone, dentro ci sono dei fiori e sotto si legge la scritta "Stop violenza". Domani saranno celebrati i funerali del 18enne colpito mortalmente tra sabato e domenica sera, mentre questa mattina nel carcere di Secondigliano il suo presunto assassino Francescio Pio Vaida attendeva la convalida del fermo e taceva davanti alla giudice. Nelle stesse ore il sindaco di Napoli  Gaetano Manfredi, si è recato dalla famiglia di Francesco Pio Maimone, ucciso per una scarpa sporca a Mergellina nella notte tra domenica e lunedì. Aveva 18 anni ed era completamente estraneo alla rissa che ha scatenato la sparatoria. 

Approfondisci:

Omicidio Francesco Pio Maimone: fiaccolata a Pianura

Omicidio Francesco Pio Maimone: fiaccolata a Pianura

Il primo cittadino ha abbracciato i genitori del giovane di Pianura per manifestare la vicinanza sua e dell'intera amministrazione comunale. Manfredi ha ribadito la volontà di dare un sostegno alla famiglia e di individuare modalità con cui ricordare la giovane vittima mettendo in campo azioni attive nel quartiere e nelle scuole. 

"Ricorderemo la figura di questo ragazzo anche come monito per il futuro", le parole del sindaco a Radio24, parlando della morte di Francesco Pio Maimone. Il primo cittadino ha sottolineato che «purtroppo a Napoli, come in tante altre città, ci sono state tante vittime innocenti, spesso ragazzi   giovanissimi coinvolti in episodi di violenza senza aver alcuna colpa. Queste vittime innocenti dei testimoni dell'inutilità della violenza, delle barbarie che ci sono". Manfredi ha ribadito l'impegno dell'amministrazione comunale "con Libera, le altre associazioni e le scuole per realizzare iniziative concrete: non basta solo il ricordo, è importante mettere in campo attività concrete di contrasto alla violenza e di sostengo dei ragazzi che vivono in contesti più difficili per fare in modo che attraverso la leva educativa si possano fronteggiare fenomeni violenti".

Sempre in mattinata è stata eseguita l'autopsia disposta dalla Procura di Napoli. La salma di Francesco Pio sarà poi restituita ai familiari per i funerali, che saranno celebrati domani sabato 24 marzo nella chiesa di San Lorenzo Martire nel quartiere Pianura dal vescovo di Pozzuoli, monsignor Gennaro Pascarelli, vescovo di Pozzuoli, diocesi che comprende il territorio di Pianura e degli altri quartieri dell'area flegrea che ricadono nel comune di Napoli.