2 apr 2022

Noemi Letizia "chiede i danni a Sorrentino, Fabri Fibra e ad altri 100" 

"Guai a chi continuerà a chiamarmi papi girl". Noemi, 31 anni, divenne famosa per l’amicizia con Berlusconi, i suoi legali preparano una maxi-azione legale

Noemi Letizia in una foto del 2019
Noemi Letizia in una foto del 2019

Napoli, 2 aprile 2022 - Noemi Letizia, divenuta celebre nell'aprile 2009 quando alla festa per i suoi 18 anni a Casoria si presentò anche l'allora premier Silvio Berlusconi, si prepara a una maxi-azione legale per chiedere il "risarcimento dei danni a tutti coloro" che, a suo dire, hanno "leso la sua immagine". In cantiere, secondo quanto riporta il quotidiano "Il Mattino", ci sarebbero cento o forse più richieste di risarcimento danni nei confronti di personaggi del mondo dell'informazione e dello spettacolo che in questi anni, l’hanno "insultata e strumentalizzata". Noemi per questo si sarebbe rivolta ad uno studio legale pronta a dar battaglia. 

Sorrentino e Fabri Fibra tra i vip "colpevoli"

Tra i nomi noti spiccano quelli del regista Paolo Sorrentino e del rapper Fabri Fibra. Il premio Oscar sarebbe 'colpevole' di aver rappresentato Noemi (nel film 'Loro 2') in modo "infamante" e "assai lontano dalla realtà". Il musicista per una strofa del brano 'Escort' in cui canta: "Ho sognato di condurre Striscia la Notizia con Noemi Letizia fatta a pezzi in una borsa di Krizia". 

In arrivo il quarto figlio

Noemi Letizia di recente era tornata a parlare in televisione svelando di "essere stata violentata psicologicamente" dal gossip mediatico che l’aveva travolta ai tempi Berlusconi. Oggi ha 31 anni, "un bel lavoro e una famiglia fantastica", è in attesa del quarto figlio. "Guai a chi continuerà a chiamarmi papi girl", dice al quotidiano napoletano.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?