Carabinieri
Carabinieri

Napoli, 20 giugno 2021 - Un quindicenne è stato sorpreso dai carabinieri di Poggiomarino, Comune in Provincia di Napoli, alla guida dell’automobile del padre. Nel maldestro tentativo di fuggire al controllo dei militari, il giovane ha causato un incidente stradale.

I carabinieri avevano intimato l’alt al veicolo guidato dal quindicenne perché si erano resi conto che la persona al volante poteva non avere l’età per guidare il mezzo. Con lui a bordo c’erano altri tre coetanei.

L’inseguimento e l’incidente

Il giovane, infatti, aveva “rubato” l’automobile al padre, e quando si è visto alle strette rischiando di essere scoperto, ha peggiorato la situazione decidendo di non fermarsi al posto di blocco. I carabinieri si sono messi immediatamente a inseguirlo. 

Dopo quattro chilometri la fuga del quindicenne si è conclusa con un incidente stradale: il giovane, infatti, ha tamponato violentemente un’automobile in cui si trovava a bordo una famiglia con due bambini di uno e tre anni.

La donna è stata trasportata al pronto soccorso per un trauma cervicale, mentre i minorenni sono stati affidati ai genitori. Per il guidatore è scattata la denuncia: dovrà rispondere penalmente della sua “bravata” dinanzi al Tribunale dei Minori.