10 mar 2022

Napoli incendio in un appartamento: muore giovane ucraina, salva la figlia di 5 anni

La vittima, Anastasiia Bondarenko, 23 anni,  era in Italia da due mesi 

Vigili del fuoco Napoli (immagini di repertorio)
Vigili del fuoco Napoli (immagini di repertorio)

Napoli, 10 marzo 2022 - Una ragazza di nazionalità ucraina è morta in un incendio scoppiato stamattina 10 marzo in un appartamento al Vico S.  Antonio Abate, nella zona del Borgo Sant'Antonio, a Napoli. 
Anastasiia Bondarenko, di 23 anni, arrivavata in Italia da circa due mesi, si trovava nell'abitazione con la figlia di 5 anni, ed è morta carbonizzata dalle fiamme. 

La bambina è stata messa in salvo e non ha riportato danni. Le fiamme - secondo i primi elementi raccolti dai Carabinieri, intervenuti insieme ai Vigili del Fuoco - si sarebbero sviluppate per cause accidentali. L' incendio è stato spento dai Vigili del Fuoco. I carabinieri della Compagnia Stella stanno indagando per chiarire la dinamica dell' accaduto. 
 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?