Venerdì 21 Giugno 2024

Sicurezza stradale, flash mob: strisce pedonali umane a Mergellina dove è morta Alessandra

Ricordando le vittime si chiede al Comune di aprire e ripulire le ciclabili, installare dissuasori di velocità. L'evento è promosso da Greenpeace, Napolipedala e Napolibike festival

Un flash mob, giovedì alla stazione di Mergellina, con 'strisce pedonali umane'

Un flash mob, giovedì alla stazione di Mergellina, con 'strisce pedonali umane'

Napoli, 21 febbraio 2023 - Flash-mob per la sicurezza stradale, con 'strisce pedonali umane' giovedì nel capoluogo organizzato da Greenpeace, Napolipedala e Napoli Bike Festival.L'iniziativa, alle 18.30 alla Stazione Mergellina, si origina dalla considerazione che "troppe sono le vittime della strada che hanno perduto la vita per colpa degli incoscienti pirati della strada.  A Napoli una delle zone più tragiche degli ultimi mesi è quella del lungomare dove - si legge nella nota con cui il deputato dell'alleanza Verdi-Sinistra Francesco Emilio Borrelli annuncia la sua adesione all'appuntamento - hanno perduto la vita Giuseppe Iazzetta, Elvira Zibra e Alessandra Navarra e dove è stato investito Andrea Barletta che lotta tra la vita e la morte". Durante la manifestazione si daranno vita a "strisce pedonali umane" per chiedere al Comune di proteggere chi ogni giorno si muove a piedi o pedala in città e per sollevare l'attenzione sulla pericolosa inciviltà di chi abusa della strada mettendo in pericolo l'utenza fragile. L'appuntamento è a Mergellina, sulle strisce pedonali di via Piedigrotta dove Alessandra Navarra, pochi mesi fa in pieno giorno semplicemente attraversando la strada è stata investita ed uccisa da un'automobilista che l'ha travolta. 

Le richieste al Comune

L'evento sarà anche motivo per chiedere: l'apertura immediata della ciclabile di Salita della Grotta i cui lavori sono terminati: la mancata attivazione mette a serio rischio l'incolumità di tanti ciclisti che sono costretti ad un percorso alternativo molto pericoloso. L'obiettivo è anche chiedere interventi di pulizia straordinaria della ciclabile di galleria Quattro Giornate, piena di vetro e rifiuti di ogni tipo; la rimozione della struttura in tubi realizzata più di un anno fa per verifiche statiche della volta della Galleria che non è più necessaria e va smontata per ridare un minimo di decoro a questo luogo. 

Dispositivi contro la velocità

"Da tempo - sostiene il deputato dell'alleanza Verdi-Sinistra - chiediamo di installare dispositivi anti-velocità su tutte quelle strade a rischio incidenti dove purtroppo, nonostante le tragedie degli ultimi mesi, si continua a correre come pazzi e i delinquenti, perché tali vanno considerati chi ammazza o rischia di ammazzare gli altri, non vengono fermati. Per questo abbiamo proposto al Governo una riforma sul codice della strada".