Un reparto Covid
Un reparto Covid

Napoli, 23 maggio 2021 - La curva dei contagi da Covid-19 resta piuttosto stabile in Campania. Nelle ultime 24 ore si sono aggiunti 628 positivi, 63 in più di ieri, ma il tasso di incidenza calcolato sui tamponi molecolari esaminati non è aumentato di molto: ieri era del 4,54%, oggi è al 4,78%, su un totale di 13.125 test eseguiti.

Tuttavia la Campania si conferma una delle Regioni italiane dove è ancora maggiore la diffusione del Covid-19. I decessi sono stati cinque, due in più di ieri. Sono invece 1116 le persone guarite.

Questa condizione piuttosto stabile si riflette anche sulla situazione negli ospedali, di lieve miglioramento, ma senza svolte. Infatti, se sono diminuiti ancora i posti letto occupati nei reparti di degenza, in rianimazione ci sono stati tre nuovi ingressi, portando il numero di ricoverati in terapia intensiva a quota 85.

Le vaccinazioni: fatte più di due milioni di prime dosi

In Campania, complessivamente, sono stati vaccinati con la prima dose 2.061.936 cittadini. Di questi, secondo i dati dell'Unità di crisi della Regione Campania aggiornati a oggi pomeriggio, 830.327 hanno ricevuto la seconda dose. Le somministrazioni effettuate sono state, in totale, 2.892.264.

Nel corso della notte di ieri, fino alle 7 del mattino di domenica, sono inoltre andate avanti le vaccinazioni negli hub di Capodichino e alla Mostra d’Oltremare per l’open day di AstraZeneca, nel primo centro vaccinale (2800 dosi su 4021 prenotazioni: un napoletano su tre ha disertato la convocazione) e di Johnson&Johnson (3840 dosi) nel secondo.

A vaccinarsi, oggi, è stato anche Luigi de Magistris: “Ho fatto la seconda dose di vaccino, un’ora e mezzo di fila ordinata alla Mostra d’Oltremare. Vaccinatevi quando sarà il vostro turno”, ha scritto sui social il sindaco di Napoli, facendo un appello ai cittadini a sostenere la campagna vaccinale.