Aggredisce la ex con la figlia di sei anni in braccio: arrestato un 62enne

È successo nel parcheggio di un supermercato di Nola. La donna è stata minacciata di morte e picchiata

Napoli, 10 dicembre 2023 – Minaccia di morte la ex, poi la aggredisce con in braccio la figlia di 6 anni. È l’ennesima esplosione di violenza di un 62enne napoletano, arrestato per maltrattamenti in famiglia. Il fatto è accaduto ieri nel piazzale di un supermercato di Nola, dove i clienti spaventati hanno chiesto aiuto al 112.

L’uomo ha minacciato e aggredito l’ex compagna, dalla quale ha avuto due figli. La donna, con in braccio la figlia di 6 anni, si è rifugiata nel punto di accoglienza del supermercato. L’aggressore è rimasto ad aspettarla, visibilmente fuori controllo. Arrivati i carabinieri, il 62enne è stato arrestato.

Manifestazione contro la violenza sulle donne
Manifestazione contro la violenza sulle donne

I precedenti

Già noto alle forze dell’ordine, il 62enne ha avuto per 12 anni una relazione con la donna aggredita. Hanno avuto due figlie, poi la situazione è degenerata e la storia si è interrotta. Tuttavia, la donna è stata costretta a rimanere a vivere nella stessa casa dell’ex compagno, per necessità economiche. A quel punto, il 62enne diventa sempre più aggressivo e violento nei confronti della donna.

L’ex compagna decide di andare via di casa: si trasferisce in Puglia e lì trova anche un lavoro. Tuttavia, il 62enne si presenta più volte sul luogo di lavoro. In un'occasione, l'uomo aveva picchiato anche il padre della donna, che fu dimesso dall’ospedale con una prognosi di 30 giorni. Ora l'arrestato è in carcere ed è in attesa di giudizio.

Clicca qui se vuoi iscriverti al canale WhatsApp di Qn