Sabato 13 Luglio 2024

Violenza sulle donne a Qualiano, sospetta della compagna e la picchia davanti al figlio di 3 anni: arrestato 24enne

L’ultima aggressione ieri sera ma la donna è riuscita a chiamare il 112 e ha sporto denuncia

Carabinieri (foto d'archivio)

Carabinieri (foto d'archivio)

Qualiano (Napoli), 3 dicembre 2023 – Insulti e ceffoni contro la compagna davanti al loro figlio di 3 anni. Una violenza accaduta ieri sera a Qualiano, in provincia di Napoli, dove i carabinieri hanno arrestato un 24enne dopo l’ennesimo maltrattamento verso la donna di 26 anni con cui ha avuto un figlio. 

L’ultimo maltrattamento

Il motore delle violenze è un continuo sospetto di tradimento del 24enne verso la compagna. L’ultimo episodio nella tarda serata di ieri quando è iniziata l'ennesima lite. Si alza la voce, si alzano le mani. L'uomo schiaffeggia la compagna, la strattona, la insulta. Le tira i capelli anche davanti al piccolo di 3 anni presente in casa. La 26enne teme il peggio e con il telefono cerca rifugio sul balcone dove grida aiuto e chiama il 112. Fa in tempo a fornire l'indirizzo ma non riesce a raccontare tutto. Il compagno le strappa il telefono, interrompe la chiamata e la spinge di nuovo. Poi esce di casa.

L’intervento dei carabinieri

I carabinieri arrivano sul posto in pochi istanti. Si ritrovano di fronte una donna col volto livido, parte del cuoio capelluto strappato. Il piccolo che ancora piange. La accompagnano in Ospedale dove le vengono diagnosticate lesioni guaribili in 15 giorni. Poi raccolgono la sua denuncia. Intanto il 24enne si presenta in caserma. Prova a giustificare il suo comportamento, ammette la sua gelosia. Per lui scattano le manette: dopo l’arresto è stato condotto in carcere a disposizione dell’autorità giudiziaria. 

Se vuoi iscriverti al canale WhatsApp di Qn clicca qui