Sabato 13 Luglio 2024

Meteo, arriva il “vortice di Halloween”. Celle temporalesche e nubifragi: le regioni più a rischio

Gli ultimi giorni di ottobre e l'inizio di novembre il clima torna ad essere tipicamente autunnale

Roma, 30 ottobre 2023 - Temporali e intense piogge sono gli 'scherzetti' che ci riserva il ciclone di Halloween in arrivo dalla cosiddetta "porta atlantica". Infatti la vasta circolazione depressionaria posizionata sulle Isole Britanniche sta calando verso il Mediterraneo e creando diversi fronti instabili.

Approfondisci:

Maltempo senza tregua, perché piove così tanto al Nord? Mercalli: vi spiego cosa ci aspetta

Maltempo senza tregua, perché piove così tanto al Nord? Mercalli: vi spiego cosa ci aspetta

Negli ultimi giorni di ottobre e l'inizio di novembre il clima torna ad essere tipicamente autunnale. Antonio Sanò, fondatore del sito www.iLMeteo.it, scrive: "Dovremo ancora fare i conti dunque con un maltempo potenzialmente davvero intenso".

Diretta meteo dalla Toscana

In arrivo il vortice di Halloween
In arrivo il vortice di Halloween

Nella giornata odierna ci sarà una prima forte perturbazione di origine atlantica sulle regioni centro settentrionali. La rapidità d’irruzione del maltempo, e il contrasto con le masse d'aria calda dei mari, e con le correnti spinte da Sud dal vortice ciclonico, potrebbero dare vita a imponenti celle temporalesche con forte vento e nubifragi.

Le regioni più colpite saranno la Liguria, al Nord Est e Toscana e Lazio sui settori tirrenici, dove è alto il rischio di allagamenti. Oggi il Sud vede ancora l'alta pressione con tanto sole e un caldo fuori stagione al di sopra delle medie del periodo. Mentre la neve è attesa in montagna: previsione di forti forti nevicate sulle Alpi a partire dai 2000/2200 metri di quota.

Domani martedì 31 si prevedono ancora precipitazioni sparse al Centro Nord e sulla Calabria, ma la perturbazione si starà allontanando dall'Italia regalando anche pause dalle piogge. Mentre mercoledì 1 tornerà a prevalere il sole su molte regioni, salvo i settori tirrenici centro-meridionali dove si avranno ancora piogge anche di moderata intensità.

Ma novembre riserva ancora una fase di forte maltempo per le regioni settentrionali: dal 2 novembre un profondo ciclone potrebbe raggiungere l'Italia riportando piogge battenti, e il rischio alluvionale a partire dal Centro Nord e in rapida estensione al resto dell'Italia.

Riepilogo previsioni

Lunedì 30 ottobre. Al nord maltempo. Al centro maltempo sulle tirreniche. Al sud in prevalenza soleggiato con massime calde per il periodo.

Martedì 31 ottobre. Al nord temporali sparsi, più probabili sui settori orientali. Al centro maltempo sulla Toscana. Al sud veloci rovesci su Basilicata e Calabria.

Mercoledì 1 novembre. Al nord molte nubi e piogge a carattere sparso. Al centro piogge su Umbria, Toscana e Lazio. Al sud peggiora rapidamente su Campania, Basilicata, Calabria.

Giovedì 2 novembre. Nuovo ciclone carico di maltempo con forti piogge al Nord e sul resto d'Italia nei giorni successivi.  

La mappa di 3bmeteo