Il Duomo di Parma
Il Duomo di Parma

PARMA si fa ancora più bella con l’arrivo dell’estate. I piccoli locali all’aperto servono prelibatezze sotto le stelle, il Parco del Palazzo Ducale si popola di gente a passeggio, in bicicletta o con un libro spalancato fra le mani. I turisti americani, percorrendo il tour del Medioevo, rimangono a bocca aperta davanti al Duomo e al Battistero, una meravigliosa creazione architettonica ottagonale, ideata dal più geniale scultore del Medioevo, Benedetto Antelami. E il tour può continuare negli altri luoghi legati a questo periodo medievale: Palazzo del Vescovado (Museo Diocesano), Chiesa di San Giovanni Evangelista, Chiesa di San Francesco, Pinacoteca Stuard, Piazzale della Pace, Giardino Ducale, Chiesa di Santa Croce. Insomma, fermarsi qui per qualche giorno è un’immersione nella bellezza, nello charme e non ultimo in un programma di eventi straordinari. 
Il cartellone di ParmaEstate – questo è il nome della rassegna delle 14 serate – è al livello delle più grandi capitali europee. Gli eventi si terranno nel cortile del grandioso Palazzo della Pilotta. 
teMartedì 21 giugno (replica il 22) si comincia con una compagnia di danza tra le celebri più del mondo, il Béjart Ballet Lausanne. Il 25 giugno arriva il pianista e direttore d’orchestra Ezio Bosso, che ha affascinato il pubblico con la magia della sua esibizione al Festival di Sanremo. (Nella foto un particolare del Teatro Regio).

Considerato uno dei compositori e musicisti più influenti della sua generazione, con il sestetto di violoncelli, Six Breaths, racconterà una materia impalpabile: il respiro. 
Il primo di luglio saliranno sul parco i Berliner Philharmoniker (è la prima volta a Parma) con un concerto dedicato alla musica ceca, guidati dal canadese Yannick Nézet–Séguin, stella tra i direttori della nuova generazione. 
Fra le altre grandi serate anche Notre Dame de Paris, l’opera di Riccardo Cocciante applaudita in tutto il mondo, dal 3 al 9 luglio con i protagonisti della prima edizione: da Lola Ponce a Gio’ Di Tonno. 
Il 13 luglio tocca a Gianna Nannini, con una tappa dell’ HitStory Tour 2016, mentre il 16 luglio si ride con la musica grazie a A little nightmare music, del celebre duo Igudesman e Joo, con il loro virtuosismo e l’irriverente umorismo. Il 20 luglio si chiude con il Paese dei balocchi del cantautore polistrumentista Morgan. Insieme alla Filarmonica Arturo Toscanini, sperimenterà e dimostrerà come si possa passare da Bach a David Bowie nel tempo di un accordo. 
Il 2016 è un anno speciale, perché ricorre il bicentenario dell’arrivo a Parma di Maria Luigia d’Asburgo, moglie di Napoleone Bonaparte, dopo il Congresso di Vienna, alla testa dei nuovi Ducati di Parma, Piacenza e Guastalla. Maria Luigia era bella, potente e aveva vissuto nelle più scintillanti corti d’Europa. Ma si innamorò della città e non la lasciò più fino alla sua scomparsa, nel 1847.
reggiaSolo chi non conosce Parma non riesce a capire l’amore che ancora oggi la città prova nei confronti della Duchessa, che riempì il centro urbano di bellezza (Nella foto, la Reggia di Colorno). La città le rende omaggio con 16 mostre in 16 luoghi e con 16 temi – il programma completo sul sito http://marialuigia2016.it. L’itinerario attraversa luoghi simbolo: il Museo Glauco Lombardi, la Biblioteca Palatina, il Teatro Regio e poi la Rocca di Sala Baganza, la Reggia di Colorno. Ogni tappa evoca un momento della sua vita: l’ingresso a Parma ed i primi provvedimenti di governo; le residenze, i passatempi e le passioni, l’impegno in campo culturale e artistico, le opere pubbliche e la visione strategica della città e del territorio. E per il visitatore sarà impossibile non rimanere presi dal fascino di questa città raffinata e piena di vita. 


L'evento: ParmaEstate al Cortile della Pilotta

LA MUSICA e la danza tornano ad animare il Cortile della Pilotta di Parma con ParmaEstate, trasformandolo in un grande teatro all’aperto pronto ad accogliere turisti e visitatori. La rassegna, pensata per un pubblico ampio, trasversale per interessi ed età, offrirà spettacoli di grande livello in uno dei luoghi simbolo nel cuore della città.
Quando: 21 giugno-20 luglio 2016
Dove: Cortile della Pilotta (PR)
Eventuale costo: secondo lo spettacolo
Info: IAT Parma tel. 0521 218889
Prenotazioni: Teatro Regio di Parma tel. 0521 203999.

I pacchetti turistici:

BerBerliner Philharmoniker a Parma

MAGICA notte di musica sotto il cielo estivo di Parma 
HTL*** in centro a Parma in B&B, 2 giorni/1 notte – doppia, 1 biglietto per l’esclusivo concerto della Berliner Philharmoniker – poltrona I settore (posto certo) e degustazione di prodotti tipici in antica gastronomia (bevande incluse). 
Validità: 1-2 luglio 2016
Costo: 161 euro a persona (min. 2 persone)
Info: Parma Incoming, tel. 0521/298883, info@parmaincoming.it; dal lunedì al venerdì, orari 9/12.30-14.30/17.

ParmaEstate 2016

UN’OCCASIONE irripetibile per assistere a meravigliosi spettacoli in una cornice unica e scoprire i sapori di Parma, città creativa per la gastronomia Unesco
HTL*** in centro a Parma in B&B, 2 giorni/1 notte – doppia, 1 cena tipica parmigiana, Food Valley Gourmet Tour alla scoperta di parmigiano-reggiano, prosciutto di Parma e vini dei colli di Parma, con guida autorizzata privata. In occasione di ParmaEstate 2016, su richiesta prenotazione dei biglietti per tutti gli spettacoli: Ezio Bosso, Notre Dame de Paris, Gianna Nannini, Morgan, Filarmonica di Berlino.
Validità: 1/06/2016-31/7/2016
Costo: 190 euro a persona (minimo 2 persone)
Info: Food Valley Travel, tel. 0521/798515; info@foodvalleytravel.com; dal lunedì al venerdì orari 9/19.

25/05/2016