Per molti turisti la fontana di Trevi è una delusione
Per molti turisti la fontana di Trevi è una delusione
Che la Gioconda sia un capolavoro dell'arte di tutti i tempi parrebbe fuori discussione, eppure molti turisti la considerano una delusione. Il problema sono le aspettative: uno se la immagina in un modo, poi va al Louvre, si trova davanti questo quadretto da 77 centimetri per 53 e si domanda perplesso: tutto qui?

E così, la Monna Lisa sarà pure il dipinto più famoso che esista, ma per i duemila inglesi protagonisti di un sondaggio condotto da EasyJet è anche l'attrazione turistica più deludente d'Europa.

CREDEVO MEGLIO
Nella classifica delle dieci attrazioni "meh" del Vecchio Continente, tengono compagnia alla Gioconda altri luoghi e opere popolarissimi. Secondo in classifica c'è il Checkpoint Charlie di Berlino, terzo il Manneken Pis (la statua del bambino che fa la pipì) di Bruxelles.

Procedendo verso il basso, troviamo poi il Moulin Rouge di Parigi, la statua della sirenetta di Copenaghen, la torre Eiffel, la scalinata di Trinità dei Monti a piazza di Spagna e la fontana di Trevi a Roma, il Louvre e la torre di Pisa. Francamente, alcune delle attrazioni bollate come deludenti dai cittadini d'Oltremanica lasciano interdetti.

LE ATTRAZIONI PIÙ DESIDERATE
A titolo di curiosità, ecco invece le cose che gli intervistati desiderano vedere di più, sperando per loro che non rimangano insoddisfatti anche da queste. L'attrazione più ambita è l'aurora boreale in Islanda, seguita dal lago di Como e dall'isola di Santorini in Grecia. Fra le altre, compaiono poi le Cinque Terre, l'Acropoli di Atene e il Colosseo.


Leggi anche:
- Molti turisti mentono sulle loro vacanze
- Come risparmiare in viaggio cambiando hotel a metà vacanza
- Viaggi: le mete più gettonate degli ultimi dieci anni