Giovedì 11 Luglio 2024
CHAS NEWKEY-BURDEN
Magazine

Taylor Swift, la biografia non autorizzata: "L’incidente con Kanye West lanciò la sua carriera"

L’interruzione del rapper agli Mtv Vma e il gesto di vicinanza di Beyoncé. Sabato e domenica gli attesi concerti della popstar statunitense a Milano

Roma, 9 luglio 2024 – Cominciò tutto sulla solita scena di numerosi scandali: gli Mtv Vma. Tenutisi al Radio City Music Hall di Manhattan, furono un evento eccitante. Prima che iniziasse la vera e propria cerimonia di premiazione, fu dedicato un tributo speciale a Michael Jackson, morto quell’anno. Taylor, che indossava un abito di KaufmanFranco, fu la prima della serata a ottenere un premio. Vinse nella categoria Miglior Video Femminile. Per riuscirci, aveva sconfitto la concorrenza di figure come Pink, con “So What”, Lady Gaga, con “Poker Face”, e Beyoncé, con “Single Ladies – Put a Ring on It”. Quando fu annunciato il nome della vincitrice, Taylor salì sul palco convinta di ricevere il premio e di tenere un breve discorso in cui avrebbe ringraziato le persone chiave, per poi tornare a sedersi, tra applausi entusiastici. Be’, l’intenzione era quella. Grazie a una bizzarra interruzione da parte di un’altra star della serata, non finì neppure la prima frase del discorso. Disse: "Mi sono sempre chiesta che sensazione sarebbe stata magari vincere uno di questi, un giorno, ma non ho mai realmente pensato che sarebbe successo…".

Taylor Swift
Taylor Swift

Tutto stava andando secondo i piani, ma poi apparve il rapper Kanye West, che aveva deciso che ciò di cui il mondo aveva bisogno era un suo intervento in favore della seconda classificata, Beyoncé. Strappò il microfono dalle mani di Taylor e disse: "Yo, Tay, sono felicissimo per te e ti lascerò finire, ma Beyoncé ha realizzato uno dei migliori video di sempre. Uno dei migliori video di sempre!".

Taylor era sbigottita e l’espressione scioccata sulla sua faccia fece a brandelli l’atmosfera controllata dell’evento. Gran parte del pubblico era scioccato quanto lei. E pure confuso. Che ci faceva lì West? Era uno scherzo oppure uno stratagemma preconfezionato insieme agli organizzatori? Con il tempo, però, la gente capì esattamente cosa stesse facendo West. Elliott Wilson, l’amministratore delegato di Rap Radar, osservò di persona il bizzarro spettacolo. "Si capiva che tutti erano nervosi e non sapevano se fosse uno scherzo o qualcosa del genere" disse alla cnn. "Poi la gente iniziò a fischiare fortissimo. La reazione alla sua scenata fu fortissima… e andò a finire che lui rivolse il dito medio a tutti."

Possibile che West fosse sbronzo? Secondo il Daily Mail, nel corso della serata era stato visto “trincare cognac Hennessy sul tappeto rosso” – nel 2006, quando aveva interrotto gli Mtv Ema per non essersi aggiudicato il premio di Miglior Video per “Touch the Sky”, assegnato ai Simian, aveva ammesso di essersi fatto una "bella bevuta" nella prima parte della serata.

Beyoncé, seduta tra il pubblico, aveva l’aria scioccata e imbarazzata. Nulla nella sua reazione lasciava intendere che sottoscrivesse quello che il rapper stava dicendo a suo sostegno. Più tardi, durante la serata, si aggiudicò il premio per la Miglior Coreografia per “Single Ladies” e colse l’opportunità per concedere a Taylor il momento sotto i riflettori che West le aveva negato. Beyoncé disse al pubblico quanto avesse significato per lei il suo primo Vma, vinto da adolescente insieme alle Destiny’s Child. Dopo aver spiegato quanto possa essere eccitante per un’adolescente vincere un premio simile, invitò Taylor sul palco per terminare il discorso interrotto in modo tanto sgarbato. Taylor accettò l’invito e si piazzò davanti al microfono. "Forse, possiamo riprovarci" disse. Il pubblico mostrò la propria approvazione con una standing ovation. Poi, finalmente, riuscì a pronunciare il suo discorso. "Desidero davvero ringraziare Roman White, che ha curato la regia del video, e Lucas Till, che ne è stato protagonista. Desidero ringraziare tutti i fan su Twitter e MySpace e chiunque quest’estate sia venuto ad assistere a un mio spettacolo. E desidero ringraziare la scuola superiore del mio fratellino per averci dato il permesso di girarci il video."

Per Taylor fu un sollievo avere il suo momento sotto i riflettori e fu enormemente grata a Beyoncé per quel gesto. "È stato splendido e molto elegante da parte sua lasciarmi dire qualcosa" disse Taylor in seguito. "Lei è una mia eroina e un mio idolo da quando ero piccola… Prima di ogni altra cosa, è sempre stata una persona fantastica… Pensavo di non poterle volere ancora più bene di quanto gliene volessi già, poi è venuto il momento di stasera ed è stato semplicemente meraviglioso." L’ombra proiettata da West sulla grande serata di Taylor ebbe anche un notevole ed evidente lato positivo: l’episodio aveva convogliato su Taylor un sacco di attenzione e una notevole simpatia.

L’indomani, in tutto il mondo, milioni di persone che non avevano mai sentito parlare di Taylor furono messe al corrente della sua esistenza dai titoli di testa generati dall’incidente. Grazie alla fame e alla portata dei media del XXI secolo, quei titoli continuarono per settimane. Tutti senza eccezione descrissero Taylor come un’eroina.

© 2024 HarperCollins Italia

©Chas Newkey-Burden