Angelina Jolie (Olycom)
Angelina Jolie (Olycom)

Londra, 23 maggio 2016 - Angelina Jolie diventa docente di una delle più prestigiose università britanniche, la London School of Economics. L'ateneo ha infatti annunciato che l'attrice americana sarà 'visiting professor' al master in 'Donne, Pace e Sicurezza'. "Spero che altre istituzioni accademiche seguiranno questo esempio - ha affermato la Jolie in un comunicato - ed è vitale che si allarghi la discussione su come progredire sul tema dei diritti delle donne e come farla finita con i crimini che colpiscono in misura sproporzionata le donne, come per esempio le violenze sessuali durante i conflitti". 

In un recente intervista alla Bbc in qualità di inviata speciale dell'Unhcr, La Jolie è intervenuta sul tema dei migranti bacchettando quei paesi europei che sono ricorsi a muri e barriere. "C'è il rischio che si faccia una gara a chi è più tosto, a chi difende meglio i proprio confini, incurante del danno che si può provocare agli Stati vicini o delle responsabilità internazionali", ha attaccato la signora Pitt che più volte si è recata in visita ai campi profughi ospitati dalla Giordania e dal Libano. "L'isolazionismo non è la risposta", ha ammonito il premio Oscar. "Se la casa del tuo vicino va a fuoco, non sei al sicuro semplicemente chiudendo le porte di casa tua. La forza risiede nel non avere paura". 

L'approccio al dramma dei rifugiati da parte dei governi occidentali è impregnato "di una politica della paura" e questo desta "preoccupazione", ha aggiunto. "L'Europa è soltanto una piccola parte del problema globale dei rifugiati", ha concluso l'attrice e regista, ricordando che più di 60 milioni di persone sono sfollate nel mondo il dato più alto da 70 anni.