Sandali da donna per l'estate
Sandali da donna per l'estate
Per la stagione calda, per quanto riguarda le calzature, la parola d’ordine è soprattutto una: sandali. Scopriamo quali sono quelli più trendy per l’estate, da quelli più eleganti a quelli adatti ad un outfit casual di tutti i giorni.

Cinturino alla caviglia
Il sandalo per eccellenza dell’estate 2020 è il modello con il cinturino alla caviglia, con una fibbia molto importante e dai colori accesi, tipici della stagione estiva. Il cinturino può essere più o meno sottile e i materiali leggeri come le nappe o più importanti e dalla consistenza più rigida come la pelle. Possono essere sia alti che bassi, in ogni caso una calzatura molto versatile, capace di mettere in risalto la caviglia e il collo del piede. Con cosa indossarli? Sicuramente con gonne molto corte o vestitini.

La zeppa
Tra i sandali che non passano mai di moda e che tornano alla ribalta anche per l’estate 2020 ci sono quelli con la zeppa. Quelli estivi più comuni sono sicuramente le espadrillas open toe, aperte sul davanti, con la zeppa e la suola in corda. Si possono utilizzare con abiti da giorno - casual e sportivi - e sono comode anche per la città. Il vantaggio dei sandali con la zeppa è sicuramente quello di essere una calzatura molto comoda e versatile e che si può indossare a tutte le età restando sempre trendy.

I sandali con il tacco
Tra i sandali con il tacco di moda per la stagione estiva 2020 c’è sicuramente il modello con il tacco quadrato, di un’altezza compresa tra i 3 gli 8 centimetri. Si tratta di un modello che può essere indossato anche tutto il giorno, sicuramente più comodo dello stiletto con tacco sottile. Un sandalo più basso è perfetto con vestitini, shorts e gonne corte, uno più alto è adatto a pantaloni skinny o boyfriend jeans, quelli più ampi sui fianchi e più stretti alla caviglia.
Anche per quest’estate i sandali con il tacco sono impreziositi da fibbie vistose, da cinturini sottili anche in colore nude e da stampe multicolor dall’arancio al fucsia passando per il verde e l’azzurro.