Millie Bobby Brown
Millie Bobby Brown

Millie Bobby Brown, che è diventata famosissima grazie alla serie TV 'Stranger Things' e che ha recentemente recitato nel film 'Enola Holmes', ha postato su Instagram un lungo messaggio in ricordo di nonna Ruth, morta dopo avere contratto il morbo di Alzheimer. Proprio in riferimento a questa malattia, l'attrice sedicenne ha scritto che "è malvagia, è crudele. Sottrae a qualcuno la capacità di conservare le proprie memorie e di funzionare come essere umano, ed è una cosa straziante assistere a tutto questo senza potere fare niente".

Il post prosegue ricordando i momenti trascorsi insieme, quando Millie era piccola e a casa di nonna trovava sempre abbracci, gatti, porridge al miele e uno sguardo attento e premuroso mentre era fuori a giocare con altri bambini e bambine. Poi la sera risolvevano cruciverba, cantavano e lei ascoltava racconti risalenti alla seconda guerra mondiale. La pandemia di Coronavirus non le ha consentito di trascorrere le ultime ore insieme: l'unico contatto possibile è stato via Internet, ma va da sé che non è stata la stessa cosa. Così eccola postare un messaggio molto sentito ("ti ho amata più di quanto si possa amare una persona"), con uno scoramento che forse è all'origine dell'inglese non sempre corretto, dal punto di vista grammaticale e sintattico. Ciò che conta, però, è il contenuto del post, il fatto di poter mettere nero su bianco che nonna "è davvero il mio angelo custode, non ci sarà modo di dimenticare un'anima come la sua. Spero un giorno che la sofferenza passi, ma per il momento abbraccerò mia mamma e riguarderò i video nei quali cantavamo e ballavamo".
 


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

There’s no words that make sense right now. There’s no feeling to pin point. Loss is something so complex and I go thru spells where I cant stop crying and then I laugh about all the memories and then sit quiet and try to comprehend what happened. Alzheimer's is evil. Its cruel. Taking away someones ability to remember memories and then how to function like a human being. Its so hard to sit there and watch. i’ll always be your millie moos. I hope u watch over me and protect me like u did when I was little. I loved you more than anyone could ever love. Ill tell everyone about you and the lessons u taught me. Ill thank you every day for the laughs and memories u gave me all through out my life so far. My whole life has been amazing and ive enjoyed so many aspects of it, But what ive come to realize, is waking up in nanny ruths house, with the smell of sweet porridge and honey in the middle, with the news playing on the tv and the washing hung up on the line. The cats walking around and the kids playing outside. Id give her the biggest hug and say “ill see u later”. As I played outside with all of the children for hours and hours. She would sit there by the window and say “dont go too far” “stay nearby” “its time to come in”. Id run inside and ham, bread, chips, and beans would be on my plate with a capri sun and we’d sit opposite each other and id tell her what I did that day. After dinner, I usually sang to her or we’d figure out some cross word puzzle as I sat on her lap. Midnight would come and we would lay in bed and she’d tell me stories about her memories as a child and what living through World War 2 was like. I couldn’t come home to give u one last snuggle because of Covid-19 so FaceTime was all that we had. I sang to you as much as my voice could take it, even when u were sleeping. These are memories ill never forget. She is truly my guardian angel. I love you nanny. Theres no forgetting a soul like this one. I hope time will somewhat heal. But for now ill hug mummy and watch videos of us singing and dancing. Rest easy x

Un post condiviso da mills (@milliebobbybrown) in data:


Leggi anche:
- Animali fantastici 3: Mads Mikkelsen è il nuovo Grindelwald?
- Britney Spears non è libera dal controllo del padre
- Dwayne Johnson produce il reboot del 'Re scorpione'