Lunedì 27 Maggio 2024

Chi è Elena Tee, influencer del bon ton

Curiosità e vita privata della youtuber che punta a consigli sull’eleganza e buone maniere

Elena Tee (foto da Instagram)

Elena Tee (foto da Instagram)

Elena Tee è un’esperta di buone maniere ed eleganza che ha ottenuto un ottimo riscontro sui social. Partendo da YouTube e poi passando a Instagram e TikTok, ha collezionato centinaia di migliaia di followers, diventando punto di riferimento e seguita anche per il messaggio legato al credere in se stessi e non arrendersi mai di fronte alle difficoltà. Scopriamo insieme qualche informazione e curiosità sulla determinata influencer.

Chi è la YouTuber e influencer Elena Tee

Il canale ufficiale YouTube di Elena Tarantola, sul web diventata nota con il nome di Elena Tee, ha visti la luce nel 2011 durante la seconda maternità della donna. Elena è riuscita, nel tempo, a creare una grande comunità di donne interessate all'eleganza, al bon ton, alla cura della propria abitazione, ai consigli sul vestire in maniera più appropriata in base alle diverse occasioni e a tutto ciò che – letteralmente - ingentilisce la persona. Sono oltre 427.000 gli iscritti al suo canale. I titoli dei suoi video spaziano da “10 capi essenziali per la primavera” a “Come parlare con le persone: 5 segreti”. Esistono video free, disponibili per tutti, e altri che hanno contenuti specifici e sono a pagamento, ideati appositamente per gli utenti che vogliono iscriversi attraverso un abbonamento (e in questo caso si passa da suggerimenti su “Come rendere una casa accogliente” a riflessioni varie sulle “signore eleganti dei nostri tempi”, come Melania Trump, moglie dell’ex Presidente degli Stati Uniti d’America.

Elena Tee è di origini siciliane ma è nata a Milano. Si è trasferita per amore a Firenze, città dove vive da anni. Insieme all’uomo della sua vita ha avuto due figlie, Ginevra e Lucrezia, che oggi hanno 18 e 15 anni. Ha raccontato di essere nata in una famiglia avventista che segue i precetti della religione che ha avuto origine negli Stati Uniti: la Chiesa cristiana avventista del settimo giorno che attende il secondo ritorno di Cristo. Secondo questa fede, il sabato è il giorno dedicato al Signore e, da bambina, non andava a scuola per recarsi, invece, in Chiesa. Col passare degli anni e diventando donna, si è allontanata dai dogmi più rigidi di questa fede (anche se ancora oggi, ammette, non riesce a sentirsi a suo agio a fare shopping di sabato).

Il suo scopo, nei video e nei canali che gestisce, è quello di dare sempre più lustro e credito alla figura di una donna d’altri tempi ma, allo stesso tempo, profondamente contemporanea e potenziata. Quello che è importante per lei sottolineare è come, ai giorni d’oggi, la donna possa avere tutte le possibilità e le chiavi per conquistare il mondo, pensiero un tempo ritenuto quasi impossibile anche solo da immaginare.

Ha rivelato che molte sue fan sono donne mature, over 40 fino anche ai 70 anni e questo le provoca grande gioia e soddisfazione. Inoltre i suoi video sono sempre più seguiti e condivisi e hanno superato anche i confini nazionali. E promette: “Troverò un modo per riuscire a soddisfare le attese di chi mi segue dagli Stati Uniti, dalla Turchia o dal Nord Africa”.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro