È morto a 59 anni lo street artist Flavio Kampah Campagna. Ricoverato da circa un mese con Covid-19 all’ospedale Maggiore di Parma, l’artista era diventato uno dei pionieri della motion graphics televisiva negli anni ‘90, a Los Angeles, con uno stile in grado di influenzare molti designer e registi moderni.

Kampah Campagna era stato anche fotografo, videomaker, pittore e regista (collaborando anche con Ridley Scott). Nella sua lunga carriera aveva vinto un Emmy Award per la regia di una sigla.