È di Giuliano Sangiorgi, dalla musica al cinema, il “cameo dell’anno” scelto tra le partecipazioni speciali negli oltre 45 titoli selezionati per i Nastri d’Argento. A lui il Nastro per un ruolo inedito e ironico, che sigla un debutto sorprendente nel cast di Tutti per 1-1 per tutti, sequel del 2020 dei Moschettieri del re - La penultima missione di Giovanni Veronesi. Un debutto sul set per il leader dei Negramaro come per Adriano Panatta due anni fa, accanto al trio D’Artagnan-Favino, Porthos-Mastandrea, Athos-Papaleo. Giuliano, irriconoscibile con una parricca, ha interpretato il cameo del casellante.