Frasi di auguri per la vigilia di Natale 2023: ecco qualche suggerimento su cosa scrivere

Arriva il momento degli auguri per la vigilia di Natale, e come ogni anno la fantasia latita. Ecco alcune idee con frasi originali per il 24 dicembre

Roma, 23 dicembre 2023 – Il 24 dicembre, Vigilia di Natale, il nostro Paese è diviso tra chi già inizia a festeggiare, preparandosi allo scoccare della mezzanotte per aprire i regali dopo una cena in famiglia o tra amici e chi, invece, attende l’inizio del Natale per farsi gli auguri e rimanda a quel giorno – col tradizionale pranzo – il vero e proprio festeggiamento ufficiale. Ma, in molti, già nelle ore della Vigilia, iniziano a mandare messaggi di auguri per festeggiare l’attesa stessa, le poche ore che separano dalla nascita di Gesù, in ambito cristiano.

Approfondisci:

Messa di Natale 2023: gli orari di oggi 25 dicembre con la benedizione Urbi et Orbi da San Pietro

Messa di Natale 2023: gli orari di oggi 25 dicembre con la benedizione Urbi et Orbi da San Pietro
Frasi auguri Vigilia Natale - Crediti iStock Photo
Frasi auguri Vigilia Natale - Crediti iStock Photo

Per iscriverti al canale WhatsApp di Qn clicca qui

Quando, però, ci si trova davanti allo schermo dello smartphone per digitare frasi di auguri che siano interessanti ed efficaci, spesso si perde ogni barlume di fantasia o originalità. Non si vuole essere scontati, si cerca di essere unici ma ogni destinatario è diverso, sia per quanto riguardo gli ambiti più privati (famiglia o amici) sia per quello lavorativo/professionale. Vi diamo qualche consiglio sulle frase di auguri più interessanti per la vigilia di Natale.

In base alla confidenza che si può avere con chi dovrà leggere il messaggio, partiamo da un discreto ed elegante “È in arrivo la notte più dolce, magica ed entusiasmante dell’anno. Buona Vigilia di Natale a tutti voi”. Poche parole che racchiudono il senso del 24 dicembre, che si limita a quelle ore e permette anche di scrivere, nuovamente il giorno dopo, un altro augurio specifico per il giorno di Natale. In questo caso, le parole scelte sono semplici, discrete ma anche calorose e può essere pensato per qualche amico o per un collega.

“Qualunque cosa tu stia facendo e ovunque ti sia in questo momento, ti arrivino i miei più sinceri auguri di una buona Vigilia di Natale insieme ai tuoi cari” è un altro esempio che può includere diversi destinatari, ai quali – con discrezione e affetto – si porgono gli auguri e si includono anche ‘i cari’. La parte finale può essere sostituita da un generico “insieme alle persone a cui vuoi bene” perché permette di espandere il pensiero e l’augurio anche fuori dalla cerchia della famiglia e racchiude proprio il senso di inclusione di chi ha nel cuore il destinatario.

Adatto a chi ha un forte spirito cristiano e cattolico è la frase “In questa notte è nato il nostro Salvatore. Possa tu sentirne l’amore intorno a te. Buona Vigilia di Natale!”. Al centro di questo messaggio troviamo proprio lo spirito e l’essenza delle ore della nascita di Gesù e di come il suo amore possa essere di compagnia e abbraccio a chi legge l’augurio. Per chi è fedele e attento al significato del 24 dicembre, non può che essere indicatissimo. Altra frase che vi consigliamo (e pronunciata da Papa Francesco) è “Nessuno spegnerà mai questa luce, la luce di Gesù, che da stanotte brilla nel mondo”. L’imminente nascita di Gesù, la luce che rischiara il mondo da dolori o preoccupazioni, sono il senso di speranza di questa frase che segna l’inizio agognato di un nuovo percorso di maggiore equilibrio e serenità. “Che la magia di questa Santa Notte ci porti tanta serenità. Buona Vigilia di Natale!”. Anche questa frase, con richiami spirituali, è consigliata e l’augurio è anche duplice, sia per chi lo spedisce sia per chi lo riceve (e male non fa…). Un messaggio comunque più personale rispetto ai precedenti esempi, anche perché non include altre persone (né persone di famiglia, né amici). Consigliato, quindi, a chi abbiamo accanto, con maggiore confidenza, o con chi, in caso, abbiamo condiviso un momento difficile. La serenità, mai come in quel caso, è ideale come augurio di condivisione. “Buona Vigilia di Natale! E ricorda, non è mai troppo presto per iniziare a festeggiare!”. In questo caso, siamo in assoluta complicità con colui o colei a cui stiamo scrivendo. Le parole includono la possibilità di iniziare a fare festa fin da subito, vedendo proprio le ore della vigilia come possibile scenario di momenti allegri e anche goliardici. Quindi, se siete ironici e sapete che l’altra persona la pensa come voi, è una simpatica e piacevole frase da consigliare. Non adatta, ad esempio, alle persone più legate al senso cattolico delle ore della vigilia (per loro, abbiamo già indicato alcune frasi d’esempio, poco sopra). Se avreste voluto essere accanto a qualcuno ma per motivi indipendenti da voi non siete riusciti, una frase intensa che vi suggeriamo è “Avrei voluto essere con te in questa serata così speciale, ma nonostante non sia presente fisicamente, ci sono con la mente, lo spirito e soprattutto con il cuore. Tanti auguri per questa Vigilia”. Un concetto chiaro, diretto, senza scuse – a volte inutili – ma evidentemente pieno di desiderio di condivisione, anche se virtuale. La vita, a volte, impedisce anche a parenti stretti di trascorrere una vigilia uniti, per motivi di lavoro o di distanza. “Ricordo le cene insieme, quelle che oggi non siamo riusciti a fare. Ma le conservo nel cuore, un luogo speciale dove tu troverai sempre uno spazio. Buona vigilia”. Queste parole, rivolte ad un fratello o ad un genitore che era sempre accanto a noi, nelle cene del 24 dicembre, possono essere una carezza all’anima. Sempre in tema di distanza, anche questo, indicato per parenti e amici, può sorprendere e stupire: “Alla mia famiglia, a tutti i parenti, agli amici più cari…a tutti coloro che sono parte importante della mia vita: i miei più sinceri auguri di una serena Vigilia di Natale di amore”. Ecco, invece, una frase che può adattarsi a moltissime circostanze e destinatari. Diplomatico, elegante ma anche significativo: “In attesa che giunga il 25 dicembre, possa questa giornata portare a te e alla tua bella famiglia tutta la pace e la felicità che meritate. Una luminosa Vigilia di Natale”. Infine, se, invece, siete tra i fortunati che possono abbracciare e baciare i propri cari durante la sera del 24 dicembre, potete sempre condividere un bigliettino scritto a mano, da lasciare vicino al piatto, sulla tavola imbandita. In questo caso, bastano poche parole, accompagnate dallo sguardo diretto di chi le ha appena lette. E a cui poter sorridere, a pochi centimetri di distanza: “Non c’è regalo più bello che si possa fare ai propri cari che condividere con loro eterni momenti di felicità. Buona Vigilia di Natale!”.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro