Mercoledì 22 Maggio 2024
PATRIZIA TOSSI
Eurovision

La Svizzera vince l’Eurovision 2024: trionfo di Nemo. Italia delusa, Angelina manca il podio

Il verdetto finale ha consacrato Nemo Mettler vincitore della 68esima edizione. Angelina infiamma la platea, ma non convince il televoto: è settima. Fischi per l'israeliana Golan. Proteste pro Gaza alla Malmo Arena: 200 persone per strada, anche Greta Thunberg con la kefiah al collo

Nemo durante la premiazione dell'Eurovision 2024

Nemo durante la premiazione dell'Eurovision 2024

Malmo, 11 maggio 2024 – È l’artista non binario Nemo, per la Svizzera, a vincere l'Eurovision Song Contest 2024 con il brano ‘The Code’. Dopo Lys Assia e Celine Dion, Nemo riporta così il microfono di cristallo nello stato federale per la terza volta. "Spero che questa competizione mantenga la promessa di schierarsi per la pace e la dignità di ogni persona in questo mondo", ha detto Nemo.

Una serata che non ha riservato colpi di scena, a parte i fischi per l’israeliana Golan. Il clima è teso per le proteste Israele-Gaza, oggi due ‘artisti presentatori’ hanno abbandonato il campo: prima la italo-norvegese Alessandra Mele e poi il cantante finlandese Kaarija. L’Italia è tutta per Angelina Mango. Il Lussemburgo sul palco con Tali dopo 31 anni: l'assenza più lunga della storia dell’Eurovision. Cipro aspetta la vittoria da 39 edizioni. 

Segui la diretta

23:12
Trionfa Nemo: "Schierarsi per la pace e la dignità di ogni persona"

"Spero che questa competizione mantenga la promessa di schierarsi per la pace e la dignità di ogni persona in questo mondo", ha detto Nemo. Seconda classificata la Croazia, terza l'Ucraina, quarta la Francia, quinto Israele, sesta l'Irlanda, settima l'Italia con Angelina Mango."Spero che questa competizione mantenga la promessa di schierarsi per la pace e la dignità di ogni persona in questo mondo", ha detto Nemo. Seconda classificata la Croazia, terza l'Ucraina, quarta la Francia, quinto Israele, sesta l'Irlanda, settima l'Italia con Angelina Mango.
Niente da fare per Angelina Mango che, dopo la vittoria ad ‘Amici’ e quella al Festival di Sanremo, non riesce ad inanellare il terzo successo della sua giovane carriera fermandosi al 7° posto alla Malmo Arena: era quarta dopo il voto delle giurie che non le hanno mai assegnato il massimo dei punti. Inguainata in una tuta nera con inserti in rosso, accompagnata da 5 ballerine, la cantautrice ha portato all'Eurovision una versione accorciata (il regolamento ell'ESC non permette di andare oltre i 3') di "La noia", brano scritto con Madame e Dario Faini, scatenando l'entusiasmo del pubblico.

Lo svizzero Nemo premiato all'Eurovision 2024
Lo svizzero Nemo premiato all'Eurovision 2024
22:49
Nemo trionfa, la Svizzera si aggiudica il microfono di cristallo

È Nemo, per la Svizzera, a vincere l'Eurovision Song Contest 2024 con il brano ‘The Code’. Dopo Lys Assia e Celine Dion, Nemo riporta così il microfono di cristallo nello stato federale per la terza volta. L'italiana Angelina Mango con la canzone 'La noia' si e' classificata al settimo posto.

22:42
Il televoto potrebbe ribaltare la classifica

Prima del televoto è sempre la Svizzera a comandare la gara dell'Eurovision Song Contest. L'Italia è scesa al quarto posto. Ma il voto di massa dei telespettatori potrebbe ribaltare il risultato finale. 

Esulta lo svizzero Nemo in attesa dei risultati finali
Esulta lo svizzero Nemo in attesa dei risultati finali


​​​​​

22:17
Protesta contro Israele, 200 persone vicino all'Arena. Non si escludono cariche della polizia

Duecento persone stanno protestando a Malmo, la polizia si sta organizzando per consentire l'uscita in sicurezza del pubblico dell’Eurovision. “Si tratta di una manifestazione non
autorizzata
nella zona della stazione”, ha dichiarato la portavoce della polizia svedese, parlando della protesta pro Gaza e contro la partecipazione di Israele all'Eurovision Song Contest in corso alla Malmo Arena.

Le manifestazioni in città durante la giornata si sono svolte senza disordini, ma poi in serata un gruppo si è avvicinato all'Arena, a diversi chilometri dalla zona autorizzata per il corteo originale. Sul posto polizia antisommossa, cavalli, droni e un elicottero a sorvolare l'area. “Si tratta di circa 200 o 250 persone e attualmente la situazione è calma”, dichiara la polizia.

Gli agenti dovranno però permettere la viabilità della strada, attualmente bloccata dai manifestanti, quando la finale si concluderà per permettere al pubblico di lasciare l'arena in sicurezza. “La strada deve essere fruibile”, ha aggiunto la portavoce. Se i manifestanti si rifiuteranno di spostarsi non si escludono cariche da parte della polizia e l'utilizzo di spray urticante, come è già successo prima in serata quando gli attivisti sono stati allontanati dall'ingresso della stazione dei treno di Hyllie, nei pressi dell'ingresso dell'arena.

22:07
Svizzera in testa, Angelina arranca: l'Italia continua a sperare

Le giurie nazionali stanno annunciando i voti dei singoli Paesi, per ora è in testa la Svizzera che stacca di netto l’Irlanda e l’Italia, con Angelina al terzo posto.Le giurie nazionali stanno annunciando i voti dei singoli Paesi, per ora è in testa la Svizzera che stacca di netto l’Irlanda e l’Italia, con Angelina al terzo posto. Ma la claffifica è in continua evoluzione.
Contestato a suon di fischi anche Martin Osterdahl, supervisore esecutivo dell'Eurovision Song Contest. Osterdahl è stato fischiato da una parte del pubblico della Malmo Arena quando ha dato il via all'annuncio del voti delle giurie con il consueto “Good to go”. Contestazioni anche per Israele durante il collegamento con la giuria di Tel Aviv.

​​​​

Fan con la bandiera della Svizzera fanno il tifo per Nemo
Fan con la bandiera della Svizzera fanno il tifo per Nemo
La giuria svizzera fa il tifo per Nemo
La giuria svizzera fa il tifo per Nemo
21:32
Tributo Abba con l'IA (e non solo)

Tributo agli Abba con l’intelligenza artificiale (e non solo) a 50 anni dalla vittoria all’Eurovision che consacrò il successo planetario del gruppo con il brano Waterloo. Considerati tra ile band di maggior successo di sempre, nella loro lunga carriera hanno venduto più di 150 milioni di dischi in tutto il mondo. Trionfo in platea con una standing ovation. Prima di loro si sono esibiti come super ospiti gli Alcazar, poi sarà la volta della due volte vincitrice dell'Eurovision e 'campionessa in carica' Loreen.

Dopo una reunion dei quattro artisti, versione avatar, che hanno ricordato il 1974, tre protagonisti di passati Eurovision Song Contest, Carola, Charlotte Perrelli, Conchita Wurst hanno cantato Waterloo tra l'entusiasmo generale del pubblico.

Charlotte Perrelli, Carola Haggkvist e Conchita Wurst cantano la canzone dehli Abba 'Waterloo'
Charlotte Perrelli, Carola Haggkvist e Conchita Wurst cantano la canzone dehli Abba 'Waterloo'
21:15
L'esibizione è finita: atteso il voto

Stop alla gara, tutti i 25 Paesi in gara si sono esibiti. L’ultima performance è stata quella dell’Austria, in concorsi con Kaleen e il suo brano 'We will rave'.

21:11
Slovenia, spettacolare esibizione di Raiven

Spettacolare esibizione di Raiven, in gara alla finalissima dell'Eurovisione per la Slovenia con la canzone 'Veronika'.

Spettacolare esibizione di Raiven, in gara per la Slovenia con la canzone 'Veronika'
Spettacolare esibizione di Raiven, in gara per la Slovenia con la canzone 'Veronika'
21:07
Bloccata la bandiera Ue: "Vessillo politico"

Bandiera dell'Unione europea vietata all'Eurovision. Margaritis Schinas, vicepresidente della Commissione europea, rende noto l'episodio denunciato da un funzionario moldavo che ha provato a portare la bandiera dell'Ue all'interno della Malmo Arena. Il vessillo è stato bloccato in quanto "politico" e "non consentito".

“L'Eurovision è per prima cosa, e soprattutto, la celebrazione dello spirito europeo, della nostra diversità europea e del talento. La bandiera dell'Ue è il simbolo di tutto questo", scrive Schinas su X. "A meno di un mese dalle elezioni europee non dovrebbero esserci ostacoli, piccoli o grandi, per la celebrazione di quello che unisce tutti gli europei".

20:48
Portogallo, Iolanda: "La pace avrà la meglio"

Peace will prevail”. La pace avrà la meglio. Lo ha gridato alla fine della sua esibizione la cantante Iolanda, in gara per il Portogallo all'Eurovision Song Contest con il brano Grito.Il televoto è aperto e lo show agli sgoccioli.

La performance della cantante portoghese Iolanda
La performance della cantante portoghese Iolanda
20:41
Cipro in gara con un'australiana: non vince da 39 edizioni

Cipro aspetta la sua vittoria da 39 edizioni. Quest’anno partecipa all’Eurovision con una cantante australiana: Silia Kapsis, in gara con il brano 'Liar'. È la seconda volta che i ciprioti ci provano con artisti australiani.

 

20:38
La Gran Bretagna tifa per Olly Alexander

Olly Alexander representa la Gran Bretagna von la canzone 'Dizzy’. Divertente esibizione alla finale della 68esima edizione dell’Eurovision.

L'esibizione di Olly Alexander, in gara per il Regno Unito
L'esibizione di Olly Alexander, in gara per il Regno Unito
20:33
Spettacolare show di Angelina: "Grazieeeee"

Con un sentito “grazieeee” urlato a gran voce, Angelina Mango ha concluso la sua esibizione, con ‘La noia’, nella finale dell'Eurovision Song Contest. Applausi per lei alla Malmo Arena, in Svezia, dove si svolge la manifestazione. Show spettacolare per la giovane vincitrice dell'ultimo festival di Sanremo e la speranza di concludere la serata in bellezza.

Angelina Mango durante la finale dell'Eurovision
Angelina Mango durante la finale dell'Eurovision
20:25
Platea in delirio per Angelina Mango

Platea in delirio per Angelina Mango, la quindicesima cantante in gara. Mentre i social si stanno infiammando per il (finto) caso sulla bandiera palestinese, il pubblico ha accolto con un applauso scrosciante la performance della 23enne in gara per l'Italia con il brano 'La noia'. L'artista infiamma la Malmo Arena portando sul palco il brano con cui ha vinto il Festival di Sanremo ed è un tripudio di voce ed energia. Presente in sala ad applaudire Angelina anche l'ambasciatore italiano in Svezia.

Angelina Mango agli Eurovision
Angelina Mango agli Eurovision
20:17
Tensioni fuori dall'Arena, tra i manifestanti anche Greta Thunberg

La polizia ha disperso i dimostranti filo-palestinesi intorno alla Malmoe Arena, nel sud della Svezia, dove si sta svolgendo la finale dell'Eurovision. Intorno alla struttura, gli agenti di polizia hanno caricato i manifestanti sui numerosi camion presenti, una scena relativamente insolita nel Paese scandinavo. Più di un centinaio di manifestanti sventolavano bandiere al ritmo degli slogan “Palestina libera”. Alcuni indossavano kefiah, a volte avvolte sul viso. La polizia, che ha confermato di aver usato i gas lacrimogeni, stava cercando di respingere i manifestanti verso una piazza dove era stata autorizzata una manifestazione pro-palestinese, alla quale non ha partecipato nessuno. L'attivista per il clima Greta Thunberg era tra loro, ma è rimasta fuori. Lei e i membri del suo gruppo si sono seduti in cerchio, circondati dalla polizia.

20:08
'Zorra', l'inno spagnolo alla libertà delle donne 

I Nebulossa rappresentano la Spagna con 'Zorra', un inno alla libertà delle donne. 

I cantanti spagnoli Nebuolossa
I cantanti spagnoli Nebuolossa
20:00
Angelina, scoppia il caso sui social: "Mango è la bandiera palestinese"

Angelina Mango è la bandiera palestinese”. La finale dell'Eurovision 2024 comincia e su X ecco il 'caso social' che coinvolge, suo malgrado, la cantante italiana. Angelina Mango, durante la sfilata degli artisti, si presenta sul palco con la bandiera italiana. C'è chi però interpreta la situazione in maniera a dir poco forzata: "Angelina Mango indossa un vestito nero e corre con la bandiera italiana, trasformandosi anche nella bandiera palestinese. Queen, sapeva cosa stava facendo!", si legge in un tweet che diventa subito virale: in pochi minuti oltre 200mila visualizzazioni. La finale intanto prosegue e l'esibizione di Eden Golan, la cantante che rappresenta Israele, come avvenuto sia nelle prove che in semifinale viene accompagnata da fischi misti ad applausi.

Angelina mango durante la Flag Parade con la bandiera italiana: è polemica sui social
Angelina mango durante la Flag Parade con la bandiera italiana: è polemica sui social
19:55
Anche il presentatore finlandese si ritira: "Non mi sembrava giusto farlo"

Il cantante finlandese Kaarija, arrivato secondo l'anno scorso all'Eurovision con la canzone ‘Cha Cha Cha’, rinuncia all'ultimo minuto al ruolo di portavoce della giuria del suo Paese della serata finale del 2023 Eurovision Song Contest. “Ho deciso di ritirarmi dall'annunciare i voti della Finlandia questa sera, non mi sembra giusto farlo”, ha scritto sul suo profilo Instagram, senza precisare le ragioni della sua decisione. L'emittente finlandese, Yle, ha affermato che si tratta di ragioni personali ed ha annunciato che il cantante verrà sostituito da un conduttore radiofonico.

Nei giorni scorsi Kaarija, che si era esibito nella seconda semi finale all'inizio della settimana, ha chiesto che venisse rimosso dai social media un suo video insieme alla cantante israeliana Eden Golan che, ha scritto giovedì scorso su Instagram, era stato pubblicato sui social senza il suo permesso. L'annuncio dell'artista finlandese arriva dopo che la cantante norvegese di origine italiana Alessandra Mele, che avrebbe dovuto essere la 'spokepersone' per la Norvegia alla finale di Eurovision, ha annunciato il suo ritiro dalla trasmissione poche ore prima della finale, denunciando le azioni di Israele nella Striscia di Gaza.

19:52
Estonia, il titolo più lungo della storia dell'Eurovision

Il titolo estone è il più lungo della storia dell’Eurovision, il brano del trio 5miinust&Puuluup è ‘(nendest) narkootikumidest ei tea (kull) midagi'.

19:35
Fischi di dissenso per l'israeliana Golan 

Al posto di Joost Klein - escluso dalla gara perchè sotto indagine, ma per motivi ancora tutti da chiarire - si esibisce la cantante israeliana Eden Golan, con il brano 'Hurricane'. In platea tanti israeliani con la bandiera avvolta sulle spalle, ma anche qualche contestazione. Manifestazione di dissenso prima, durante e dopo l'esibizione dell'israeliana Eden Golan con ‘Hurricane’ all'Eurovision Song Contest. Una lunga serie di fischi ha disturbato la sua interpretazione alla Malmo Arena. 

La cantante israeliana Eden Golan
La cantante israeliana Eden Golan
19:32
Lussemburgo in gara dopo 31 anni di assenza. Canta Tali

Il Lussemburgo torna in gara dopo 31 anni, l’assenza più lunga dell’Eurovision. Prima di ripresentarsi si era ritirato per cinque volte. Quest’anno è rappresentato dalla giovanissima Tali con il brano 'Fighter'.

19:27
É la volta della Germania con Isaak

Ci spostiamo in Germania che, dopo due vittorie, torna all’Eurovision con Isaak, il giovane vincitore dell’X Factor tedesco che stasera canta 'Always on the run'.

19:25
"Pace e libertà per l'Ucraina"

Scenografia da film epico per la performance dell'Ucraina. “Unità per il mondo. Pace e libertà per l'Ucraina”. È l'appello che hanno lanciato alla fine della loro esibizione alla finale dell'Eurovision Song Contest, in corso a Malmo, la rapper Alyona Alyona e la cantante Jerry Heil, in gara per l'Ucraina con il brano Teresa & Maria.

19:22
L'ambasciatore italiano fa il tifo per Angelina

L'ambasciatore d'Italia a Stoccolma, Michele Pala, è a Malmo per la finale dell'Eurovision Song Contest. In giornata ha anche incontrato brevemente Angelina Mango per un saluto: “Le ho augurato il meglio per stasera”, ha dichiarato l'ambasciatore prima di sedersi nella Malmo Arena per assistere alla finale.

19:20
Svezia apre la gara: sul palco Marcus & Martinus

La Svezia trionfatrice dell'edizione 2023 dell'Eurovision Song Contest apre la finale 2024. Sul palco della Malmo Arena a dare il via alle esibizioni dei 25 paesi in gara, Marcus & Martinus con il brano ‘Unforgettable’. Non parteciperà l'artista olandese Joost Klein, squalificato per aver violato le regole della manifestazione nella semifinale di giovedì sera.

19:17
Aperto il televoto

Si è aperto ora il televoto per i 25 cantanti in gara. A dare il via all'evento le due presentatrici svedesi Hosts Malin Akerman e Petra Mede.

Le presentatrici dell'Eurovision 2024, Hosts Malin Akerman (sinistra) e Petra Mede
Le presentatrici dell'Eurovision 2024, Hosts Malin Akerman (sinistra) e Petra Mede
19:06
È iniziata la sfilata delle bandiere

Come da tradizione, la serata finale dell'Eurovision Song Contest prende il via con la Flag parade. È iniziata la sfilata delle bandiere: il primo Paese è la Svezia, padrona di casa. Ognuno dei 25 cantanti rimasti in gara dopo l'esclusione dell'Olanda, sta sfilando sul palco con la bandiera della nazione che rappresenta, sulle note di famosi brano svedesi.

Marcus & Martinus con la bandiera della Svezia alla Flag Parade
Marcus & Martinus con la bandiera della Svezia alla Flag Parade
19:01
La principessa Vittoria di Svezia dà il via alla gara

Tra immagini suggestive e spettacolari e un saluto della principessa Vittoria di Svezia ha preso il via la finale di Eurovision 2024. Sul palco della Malmo Arena, in Svezia, si esibiranno 25 artisti (non più 26 dopo la squalifica dell'olandese Joost Klein). A rappresentare l'Italia è Angelina Mango, vincitrice del Festival di Sanremo con il brano 'La noia'.

18:56
La frase scaramantica di Angelina: "La vita è preziosa"

Angelina si scrive con la biro sul braccio la frase scaramantica per la finale dell'Eurovision: "La vita è preziosa". E poi ha aggiunto, davanti a una Mara Maionchi emozionata nel backstage dell'Eurovision: "Ultimamente mi ha portato fortuna".

18:41
Angelina: "Ho messo il peperoncino in valigia"

“Ho messo il peperoncino in valigia e ce l'ho al collo, anche se non si vede, ma ho capito che la fortuna non serve, ma serve amore e sono contenta di averne così tanto attorno”. Angelina Mango, a pochi minuti dall'inizio della finale dell'Eurovision Song Contest, dove rappresenta l'Italia con ‘La Noia’, risponde così in collegamento con il Tg1. “L'emozione più forte spero di provarla stasera, ma per ora sono stati gli sguardi delle persone del pubblico: mi hanno insegnato che la musica è una lingua e parla a tutti”, ha aggiunto la giovane cantante.

18:32
Montero (Podemos) chiede il ritiro della Spagna dalla gara

La polemica per la squalifica dell'Olanda alla finale e le tensioni per le proteste contro la partecipazione di Israele a Eurovision 2024 sono rimbalzate da Malmo a Madrid. L'ex ministra delle Pari Opportunità, Irene Montero, candidata di Podemos alle elezioni europee, ha chiesto le dimissione dei due vertici della delegazione della tv pubblica spagnola Tve per “non aver fatto assolutamente nulla” per impedire la partecipazione di Israele al festival, riferisce Efe. Montero ha criticato il fatto che la responsabile della delegazione, Ana Maria Bordas, e la direttrice di comunicazione di Rtve, non abbiano condannato Israele “neanche dopo che due giornalisti spagnoli sono stati molestati dalla stampa israeliana per aver chiesto il cessate il fuoco a Gaza”.

Montero, che oggi ha partecipato a Madrid alla mobilitazione di condanna al “genocidio” in Palestina, è arrivata a reclamare che il duo spagnolo in concorso dei Nebulossa non partecipi alla finale. “Con il dolore che sappiamo può provocare agli eurofan”, la rinuncia alla partecipazione e con “l'ammirazione assoluta a Nebulossa, che ci ha già dimostrato che con la musica si può difendere la libertà e la diversità, crediamo che il miglior modo che la Spagna ha di vincere questo festival sia non partecipare”, ha affermato Montero.

Proteste pro Gaza davanti all'Arena dell'Eurovision
Proteste pro Gaza davanti all'Arena dell'Eurovision
18:20
Alessandra Mele si ritira: niente punti per la Norvegia

“Stasera dovevo dare i punti per la Norvegia nella finale dell'Eurovision. Nonostante mi senti onorata di questo incarico, ho preso la decisione di ritirarmi”, ha dichiarato Alessandra Mele, cantante italo-norvegese in un video pubblicato sul suo canale Instagram. Mele ha rappresentato la Norvegia nell'edizione 2023 del Song Contest cantando 'Queen of the Kings'.

“Uniti dalla musica, il motto dell'Eurovision è il motivo per cui faccio musica, per unire la gente. Ma in questo momento sento che sono solo parole vuote”. L'artista continua poi spiegando la sua motivazione: “C'è un genocidio in corso e vi chiedo per favore di aprire i vostri occhi e cuori e lasciare che l'amore vi guidi alla verità. Provalo per me, Palestina Libera”, ha concluso l'artista. Nei Paesi scandinavi ci sono state molte manifestazioni pro Gaza e sono state fatte forti pressioni su artisti e emittenti per boicottare l'Eurovision di quest'anno per via della partecipazione d'Israele.

 

17:57
Katz difende l'israeliana Golan: "Si erge con orgoglio contro l'odio"

Il ministro degli Esteri israeliano, Israel Katz, ha rivendicato la presenza di Israele all'Eurovision come una forma di lotta contro “l'odio immenso e l'antisemitismo”. Dopo che oggi la cantante israeliana Golan si è presentata alle prove con la bandiera di Israele, al Malmo Arena sono scattate le proteste.

“Eden orgogliosamente si erge contro l'odio immenso e l'antisemitismo, questa sera mostreremo a chi odia chi guida la via”, ha scritto il ministro su X, postando il video dell'esibizione di Eden Golan, la cantante israeliana che partecipa al festival con la canzone ‘Hurricane’, e chiedendo di votare per lei. La partecipazione di Israele all'Eurovision viene contestata a causa della guerra a Gaza, in cui dallo scorso ottobre l'offensiva israeliana ha fatto 35mila vittime.

 

17:49
Slimane (Francia) interrompe le prove: ecco perchè

Slimane, il cantante che rappresenta la Francia all'Eurovision Song Contest, ha interrotto la sua canzone ‘Mon Amour’, durante le prove generali prima della serata finale di oggi a Malmo, per rivolgere un appello alla pace tra Hamas e Israele nella Striscia di Gaza. “Devo dire qualcosa, scusate se non parlo bene l'inglese – ha detto il cantante dopo aver interrotto la sua canzone – quando ero bambino sognavo la musica, sognavo di essere un cantante e cantare qui per la pace”. E ancora. “Ogni artista qui vuole cantare di amore e di pace – ha continuato – dobbiamo essere uniti dalla musica, ma con l'amore per la pace, grazie Europa”.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro