Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
21 giu 2022

La dieta diventa più efficace se aumentiamo il consumo di proteine

Consumare una percentuale maggiore di proteine quando si fa una dieta porta a scelte alimentari migliori e aiuta preservare la massa magra del corpo

21 giu 2022
Alimenti ricchi di proteine
Alimenti ricchi di proteine
Alimenti ricchi di proteine
Alimenti ricchi di proteine

Perdere peso, tornare in forma evitando la perdita di massa magra e cambiare le abitudini alimentari più dannose sono gli obiettivi di molte diete. Dai ricercatori americani della Rutgers University arriva una notizia che potrebbe aiutare chi vuole cambiare il proprio regime alimentare ed eliminare i chili di troppo: mangiare più proteine.

Anche un leggero incremento di proteine apporta benefici
Lo studio dei ricercatori americani, pubblicato sulla rivista Obesity, è stato svolto su un campione di oltre 200 uomini e donne tra i 24 e i 75 anni in sovrappeso o obesi. L’analisi dei dati ha evidenziato come “aumentare la quantità di proteine, anche leggermente, ha un impatto positivo sulla qualità delle scelte alimentari”.
Le persone che hanno aumentato l’apporto di proteine nella propria dieta quotidiana “hanno adottato – si legge nel paper - abitudini alimentari decisamente più salutari come un maggiore consumo di verdure a foglia verde e una riduzione della quantità di cereali raffinati e zuccheri aggiunti”.
I partecipanti sono stati divisi in due categorie: quelli che mangiavano quotidianamente fino al 18% di proteine e quelli che arrivavano al 20%. L’analisi dei risultati ha portato i ricercatori ad affermare come “entrambi i gruppi hanno perso circa il 5% del loro peso corporeo in sei mesi ma gli individui del gruppo ad alto contenuto proteico hanno scelto un mix di cibi più sani da consumare e sono stati in grado di conservare meglio la loro massa magra”.

Cosa hanno mangiato le persone per dimagrire
Le persone coinvolte nello studio della Rutgers University hanno seguito i consigli alimentari basati sulle linee guida dell'Academy of Nutrition and Dietetics e dell'American Diabetes Association. Tra i cibi consigliati c’erano come pollame, carne rossa non trasformata, pesce, legumi e latticini, frutta, verdura e cereali integrali. Tra gli ingredienti da non consumare, invece, comparivano grassi saturi, cereali raffinati, zucchero e sale.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?