Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
18 mar 2022

Buon compleanno Claudio Bisio: 5 film da vedere in streaming

Il 19 marzo l’attore e conduttore compie 65 anni, ecco 5 pellicole in cui compare da riguardare sulle piattaforme di streaming

18 mar 2022
L'attore Claudio Bisio in una foto tratta dal suo sito ufficiale
L'attore Claudio Bisio in una foto tratta dal suo sito ufficiale
L'attore Claudio Bisio in una foto tratta dal suo sito ufficiale
L'attore Claudio Bisio in una foto tratta dal suo sito ufficiale

Presentatore, doppiatore, capocomico in uno dei programmi più seguiti negli anni 2000 ma soprattutto attore di successo: è Claudio Bisio, che il 19 marzo compie 65 anni. Nella sua carriera davanti alla macchina da presa Bisio si è cimentato in ruoli comici e drammatici e spesso ha interpretato personaggi apparentemente cinici che, a pellicola conclusa, regalavano in realtà diversi spunti di riflessione. Ecco 5 film in cui rivederlo in streaming per ammirare la sua versatilità.

1. Natale a New York, 2006 (Prime video)

Un film corale, dal cast eterogeneo, il primo in tema natalizio in cui Christian De Sica compare senza il suo storico compagno di set Massimo Boldi. Come in altri cinepanettoni firmati da Neri Parenti, in “Natale a New York” si incrociano e si intrecciano diverse storie. Bisio interpreta il professor Benci, luminare della medicina, che incarica un medico del suo team Filippo Vessato (Fabio De Luigi) di andare a New York e consegnare un regalo di Natale a suo figlio (Francesco Mandelli) che studia in una prestigiosa università assieme al cugino (Paolo Ruffini). Filippo scoprirà che i due ragazzi prendono in giro il famoso medico e sfruttano i suoi soldi senza aver dato alcun esame, ma solo dedicandosi a una lunga vacanza all’estero tra rave party e divertimento.
Il film perfetto da guardare per ridere senza pensieri.

2. Ex, 2009 (Netflix)

Una pellicola agrodolce diretta da Fausto Brizzi. Anche in questo caso il cast è corale, per una serie di storie diverse. Nell’episodio in cui compare, Claudio Bisio interpreta Sergio, un playboy di mezza età, divorziato e padre assente di due adolescenti. Improvvisamente la sua ex moglie (che ha il volto di Elena Sofia Ricci) muore in un incidente e la vita di Sergio viene stravolta dalla convivenza con due ragazze per lui quasi sconosciute. Il confronto con le figlie e la scoperta dell’immutato amore che lui e la sua ex continuavano a provare reciprocamente lo renderanno più consapevole degli errori commessi nella vita.
Un film romantico e malinconico, per indagare meglio sulle relazioni di coppia.

3. Benvenuti al sud, 2010 (Netflix)

Remake italiano della commedia francese “Giù al nord”, è stato uno dei lungometraggi più apprezzati del cinema italiano contemporaneo. La coppia Bisio – Siani ruota attorno agli equivoci e ai luoghi comuni della contrapposizione tra nord e sud (e in particolare tra Milano e Napoli) attraverso i personaggi del direttore delle poste Alberto Colombo e dell’impiegato Mattia Volpe. Il primo viene trasferito in un paesino del sud Italia come punizione e, pieno di pregiudizi, finirà per ricredersi. Il secondo è un ragazzo che non è pronto a impegnarsi, un eterno Peter Pan che grazie all’incontro con il suo superiore riuscirà a dare una svolta alla sua vita. Nel film trovano spazio amori, amicizie, risate e anche qualche lacrima di commozione.

La pellicola ideale per superare gli stereotipi e regalarsi qualche momento di leggerezza. 

4. Femmine contro maschi, 2011 (Prime video – abbonamento premium)

Dopo l’uscita di “Ex”, il sodalizio di Claudio Bisio con Fausto Brizzi continua e porta l’attore milanese a far parte del cast della storia in due tempi: in “Maschi contro femmine” (2010) e “Femmine contro maschi” (2011). Se nel primo film Marcello Vandini (interpretato da Bisio) era solo uno dei personaggi secondari, nel secondo diventa uno dei protagonisti. Lui e Paola (Nancy Brilli) hanno divorziato da anni, ma Marcello non ha mai trovato il coraggio per raccontarlo a sua madre (Wilma De Angelis). Quando si scopre che l’anziana è in fin di vita e vorrebbe trascorrere gli ultimi mesi di vita con la sua famiglia, i due ex coniugi sono costretti a tornare a vivere sotto lo stesso tetto per compiacere la donna.
In pieno stile Brizzi, una commedia brillante, per sorridere e riflettere allo stesso tempo.

5. Confusi e felici, 2014 (Netflix)

In questo lungometraggio Bisio veste i panni del terapista Marcello che, dopo aver scoperto di avere un grave problema di salute che lo porterà in pochi mesi alla cecità completa, cade in depressione e abbandona i suoi pazienti perché non si sente più in grado di aiutarli. Il gruppo di pazienti – di cui fanno parte anche Marco Giallini, Pietro Sermonti e Caterina Guzzanti – decide però di fare per lo psicanalista ciò che lui ha fatto per loro nel corso di tanti anni: supportarlo in un momento di difficoltà. Ci riusciranno assieme alla segretaria di Marcello, Silvia (Anna Foglietta) che è anche segretamente innamorata del suo datore di lavoro: l’uomo capirà che la vita può continuare ad andare avanti al meglio, nonostante le difficoltà.
Comico, allegro, paradossale, ma anche estremamente reale: un film da non perdere.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?