Venerdì 12 Luglio 2024

The Crown 5 è uscito: cast, trama e curiosità

È in streaming su Netflix la quinta stagione di ‘The Crown’. Tra intrighi, complotti, amori e un nuovo cast, ecco tutto ciò che c’è da sapere

Il 9 novembre 2022 è il giorno di ‘The Crown’. La quinta, attesissima stagione della serie drama che racconta le vicende della royal family britannica è arrivata su Netflix. Dopo la premier londinese di ieri, che ha visto l’intero cast sfilare sul red carpet del Royal Daldry Theatre, i dieci episodi della produzione ideata da Peter Morgan sono stati rilasciati in streaming alle 9 del mattino (ora italiana). Ecco cosa c’è da sapere prima della visione e cosa aspettarsi da questa stagione, che catapulterà i Windsor negli anni ’90.

The Crown 5 - dal profilo ufficiale Twitter di Netflix
The Crown 5 - dal profilo ufficiale Twitter di Netflix

Sommario

The Crown 5: la trama

Gli episodi della quinta stagione ripartono da dove si erano conclusi quelli della quarta e raccontano ciò che accade ai membri della casa reale tra il 1991 e il 1997. Al centro delle vicende c’è la separazione dei principi di Galles: Carlo e Diana, dopo anni di battaglie pubbliche e private, decidono di dirsi addio con il consenso – seppure forzato – di Sua Maestà. Sul matrimonio pesa ancora la presenza di Camilla Parker Bowles, che continuerà la sua storia clandestina con l’erede al trono. Negli ultimi episodi comparirà anche Dodi Al-Fayed accanto a Lady D.

Annus horribilis

La regina Elisabetta definì, nella realtà e nella serie, il 1992 come ‘annus horribilis’ perché oltre alla separazione del primogenito Carlo da sua moglie, arriveranno anche quelle dei suoi figli Anna e Andrea (rispettivamente legati a Mark Philips e Sarah Ferguson). Il castello di Windsor, inoltre, sua dimora reale prediletta, subirà ingenti danni in seguito a un incendio. ‘The Crown 5’ si occuperà anche di un altro scandalo di corte: la presunta liason tra Filippo, il Duca di Edimburgo, e Penny Knatchbull, aristocratica amica della famiglia reale e molto più giovane del Principe Consorte. Sullo sfondo si parlerà anche della questione politica dopo la fine del governo di Margaret Thatcher: l’arrivo del conservatore John Major come Premier e un presunto complotto di Carlo, che desiderava far abdicare sua madre.

The Crown 5: il cast Come già accaduto nel passaggio tra la seconda e la terza stagione, i protagonisti di ‘The Crown 5’ avranno i volti di nuovi attori. Peter Morgan e il suo staff preferiscono infatti cambiare il cast a intervalli di due stagioni così da rendere i personaggi visibili sullo schermo più vicini anagraficamente ai veri royals. Elisabetta II non avrà più, quindi, il volto di Olivia Colman, ma sarà interpretata da Imelda Staunton. Sir Jonathan Pryce vestirà invece i panni del Principe Filippo. Elizabeth Debicki sarà la Principessa Diana e Dominic West il principe Carlo. Olivia Williams darà il volto a Camilla, Claudia Harrison sarà la principessa Anna e Lesley Manville la sorella di sua Maestà, la principessa Margaret. Jonny Lee Miller vestirà invece i panni del premier John Major e Khalid Abdalla quelli di Dodi Al-Fayed.

Curiosità su ‘The Crown 5’ Non è stato semplice, all’inizio delle riprese, trovare i giovanissimi interpreti di William e Harry, che in questa fase della storia compaiono ancora come due ragazzini. William, l’erede al trono – e oggi Principe di Galles e Duca di Cambridge – ha il volto di Senan West, vero figlio di Dominic West (Carlo). L’interprete di Carlo ha spiegato di essere stato facilitato nelle riprese dal confronto con suo figlio, ma di aver anche avuto alcune difficoltà nelle scene in cui doveva arrabbiarsi con lui solo per esigenze di copione. Il piccolo Harry sarà invece interpretato da due diversi attori in due fasi diverse della serie: gli daranno il volto Teddy Hawley e Will Powell.

Critica e polemiche In Gran Bretagna in molti non hanno per nulla gradito l’uscita della quinta stagione di ‘The Crown’ a soli due mesi dalla scomparsa della Regina Elisabetta. Anche l’ex premier John Major si è detto poco felice: a detta sua e di molti altri il racconto di ‘The Crown 5’ si discosta troppo dalla realtà. Soprattutto è stato definito irrispettoso nei confronti della sovrana scomparsa mostrare sullo schermo il mai confermato tradimento di Filippo e il presunto complotto ideato da Carlo per convincere sua madre ad abdicare.