Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
22 lug 2022

'Dungeons & Dragons: l'onore dei ladri', ecco l'atteso trailer

Il film tenta di scongiurare la maledizione che circonda il gioco di ruolo: nel cast Chris Pine, Michelle Rodriguez, Regé-Jean Page, Sophia Lillis e Hugh Grant

22 lug 2022
Foto: Paramount/Vertigo/Allspark Pictures/Entertainment One/Hasbro Studios
Dungeons & Dragons (Paramount/Vertigo/Allspark Pictures/Entertainment One/Hasbro Studios)
Foto: Paramount/Vertigo/Allspark Pictures/Entertainment One/Hasbro Studios
Dungeons & Dragons (Paramount/Vertigo/Allspark Pictures/Entertainment One/Hasbro Studios)

Da gioco di ruolo a film per il grande schermo: 'Dungeons & Dragons: l'onore dei ladri' è ormai in dirittura d'arrivo e il primo trailer ufficiale è stato pubblicato online. Le immagini promettono una storia fantasy raccontata con ironia e interpretata da un cast niente male: Chris Pine ('Star Trek'), Michelle Rodriguez ('Fast & Furious'), Regé-Jean Page ('Bridgerton'), Sophia Lillis ('It'), Justice Smith ('Jurassic World - Il dominio') e Hugh Grant ('Notting Hill'). L'uscita nelle sale cinematografiche statunitensi è fissata per il 3 marzo 2023: l'arrivo in Italia è ancora da stabilire con esattezza, ma non è escluso che possa cadere nei medesimi giorni.

Dungeons & Dragons: l'onore dei ladri

La trama è ben riassunta da una frase che ascoltiamo all'interno del trailer: "Abbiamo aiutato la persona sbagliata a rubare la cosa sbagliata: non volevamo scatenare il male peggiore che il mondo abbia mai conosciuto, ma rimedieremo". Al centro della vicenda ci sono un ladro affascinante e un po' cialtrone e un gruppo di improbabili avventurieri: tutti impegnati ad affrontare creature fantastiche, esseri umani bellicosi e sotterranei zeppi di trappole e tesori.

Sceneggiatura e regia di 'Dungeons & Dragons: l'onore dei ladri' portano la firma congiunta di John Francis Daley e Jonathan Goldstein: sono quelli di 'Game Night - Indovina chi muore stasera?', action/comedy del 2018 che è stata accolta positivamente da pubblico e critica. È un valido precedente, ma che deve fare i conti con la maledizione di 'Dungeon & Dragons'.

La maledizione di 'Dungeons & Dragons'

Nato nel 1974, il gioco di ruolo 'Dungeon & Dragons' è diventato un fenomeno globale consentendo ai giocatori si interpretare personaggi che si muovono all'interno di un universo fantasy, con tanto di spade, archi, magie, creature fatate, mostri e via dicendo. Un immaginario che deve moltissimo ai romanzi di J.R.R. Tolkien e che, almeno sulla carta, avrebbe dovuto produrre un film di successo.

Il primo adattamento per il grande schermo è invece stato un disastro: 'Dungeons & Dragons' è uscito nel 2000 ed è stato stroncato da pubblico e critica, nonostante la presenza nel cast del grande Jeremy Irons. L'ambizione iniziale di Paramount Pictures era di battezzare un intero franchise cinematografico, ma il flop commerciale fu pesante e i produttori trovarono le energie per realizzare giusto un film per la TV (2005) e uno direttamente per il mercato dell'home video (2011). E questo nonostante, dal 2001, Peter Jackson stesse riportando in auge il genere fantasy grazie alla trilogia del 'Signore degli Anelli'. Tanto che qualcuno iniziò a ipotizzare che sugli adattamenti di 'Dungeon & Dragons' gravasse una maledizione. Staremo a vedere se la nuova versione sarà capace di spezzarla.

Guarda il trailer doppiato in italiano

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?