Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
16 mag 2022

A Muso Duro: Flavio Insinna racconta il film su Antonio Maglio

Il ruolo dell’arte, la visione illuminata di un medico e la speranza nata da un film: l’attore si racconta a Hot Corn

16 mag 2022
Flavio Insinna intervistato da Hot Corn
Flavio Insinna intervistato da Hot Corn
Flavio Insinna intervistato da Hot Corn
Flavio Insinna intervistato da Hot Corn

di MANUELA SANTACATTERINA - «È una storia bellissima. Per noi è un orgoglio poterla finalmente raccontare. Spero che il film sia una scintilla per conoscere quest’uomo straordinario, un genio che ha rivoluzionato l’approccio medico e della dignità verso il paziente. Ma anche che sia per come è successo a me, quando a otto anni mio padre mi ha portato alla prima partita di basket in carrozzina, un’opportunità per andare a scoprire una realtà che non si conosce». Flavio Insinna è Antonio Maglio, un medico illuminato che, alla fine degli anni Cinquanta, diede speranza e dignità alle persone disabili che, fino a quel momento, giacevano in un letto di ospedale, nascosti agli altri, alla società esterna. Uno sconosciuto alla maggior parte degli italiani. Eppure grazie a lui, alla sua dedizione e alla sua testardaggine nacquero i primi Giochi paralimpici della storia come raccontato in A Muso Duro, il film di Marco Pontecorvo dal 16 maggio su Rai 1.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?