Mcs Seaview
Mcs Seaview

A La Spezia, il porto è sempre stato considerato una sorta di sismografo capace di registrare umore e stato di salute della città. Sta diventando anche il driver del suo cambiamento, operativo, economico, in qualche modo anche estetico e turistico. E non fa specie che così tante aspettative siano concentrate attorno al bel Golfo, che – meglio ricordarlo – un tale di nome Napoleone amava definire “il più bello dell’universo”. Che sia vero o meno, poco importa: nell’era della comunicazione, un po’ di enfasi non guasta. Ma una cosa è sicura: c’è un sacco d’interesse attorno allo snodo spezzino, tant’è che tre colossi del settore crocieristico come Royal Caribbean, MSC Cruises e Costa Crociere hanno deciso di partecipare ad una procedura di project financing per sviluppare ruolo e peso della città ligure, mettendo in campo un investimento di rilievo (oltre 40 milioni di euro) e realizzare un modernissimo Terminal. Operazione, questa, che dovrebbe sensibilmente contribuire all’obiettivo di dotare La Spezia di uno scenografico waterfront e di un piano complessivo di riqualificazione urbana. Con alcune priorità assolute: tra le altre - come spiega Carla Roncallo, presidente dell’Autorità di Sistema Portuale de Mar Ligure Orientale – l’elettrificazione del Molo Garibaldi e la realizzazione di un nuovo Molo crociere, lungo la calata Paita. Intanto, nel 2019, il porto spezzino ha mandato agli archivi la cifra ragguardevole di 623mila crocieristi transitati, con un +32% rispetto al 2018 (169 le navi che hanno scalato il golfo). E per il 2020 si parla di una movimentazione da 800-900mila passeggeri. Con brand importanti a confermare ruolo e peso della città tra i maggiori porti strategici del Belpaese: MSC che a La Spezia opera ad esempio con la Seaview; Costa Crociere che fa partire da La Spezia la sua nuova ammiraglia “Smeralda”. E il gruppo Royal Caribbean Cruise Lines, che a La Spezia, nel 2020, scalerà con “Allure of the Seas”, “Explorer of the Seas” e la nuovissima “Celebrity Apex”. A intercettare tanto interesse, l’incredibile potenziale turistico della Liguria orientale e della vicina Toscana. Con le Cinque Terre, Lerici e Porto Venere, a brillare nella gerarchia dei luoghi imperdibili per i crocieristi di mezzo mondo: terre appartate e discrete, ma perennemente in vetrina. Loro malgrado.

 

CELEBRITY APEX

Nave da sogno
Il 30 marzo, La Spezia terrà a battesimo la nave “Celebrity Apex”, gioiello in versione design contemporaneo della compagnia Celebrity Cruises (gruppo Royal Caribbean Cruise Lines). Da 2910 passeggeri, farà scalo nel porto ligure durante le crociere da 7-12 notti che da giugno 2020 prenderanno il via da Barcellona, andranno a toccare Palma di Maiorca, Marsiglia, Nizza, Montecarlo, Santa Margherita.

 

IL TOUR

Nel mondo griffato Bocelli
Il fil rouge: l’arte e il vino. E l’escursione è quella che i crocieristi di MSC Seaview potranno fare a La Spezia: un vero e proprio tour di 6-9 ore al famoso Teatro del Silenzio a Lajatico, quindi nei vigneti e nella residenza della famiglia Bocelli. Un’emozione a cui si aggiungerà la sosta al ristorante Officine Bocelli per la degustazione dei prodotti della tenuta e la visita al sovrastante Museo Andrea Bocelli. Tappa finale, il Bocelli Alpemare Beach Club, nuovo resort sulla spiaggia di Forte dei Marmi dove sarà anche possibile pranzare, con la possibilità, prima del rientro a La Spezia, di visitare Pietrasanta.

 

MSC SEAVIEW

Dalla Corsica alla Spagna
Il porto di La Spezia verrà toccato da MSC Seaview, durante l’itinerario estivo della nave varata a Genova nel giugno 2018 e considerata la più grande mai progettata e costruita in Italia (Fincantieri a Monfalcone), a dimostrazione del forte investimento del gruppo MSC sulla città del Levante ligure (prevista, nel corso dell’anno, la movimentazione di circa 150mila passeggeri). L’itinerario programmato della crociera di 8 giorni (7 notti) prevede la partenza da Genova. La nave toccherà poi La Spezia, quindi Civitavecchia, Cannes, Palma di Maiorca, Barcellona e Ajaccio e, nuovamente, Genova.

 

COSTA CROCIERE

Ogni venerdì destinazione Mediterraneo
La Spezia come punto di partenza di una crociera nel Mediterraneo, tutti i venerdì, fino all’8 maggio, che va poi a toccare Savona, Marsiglia, Barcellona, Palma, Civitavecchia e rientra a La Spezia. A proporla è Costa Crociere con la sua “Costa Smeralda”, ammiraglia di nuova generazione con il design curato da Adam D.Tihany in collaborazione con prestigiosi studi di architettura internazionali. A bordo della nave, c’è il CoDe, il Costa Design Museum.