Lucca, ritorna il LuBeC cultura sostenibile
Lucca, ritorna il LuBeC cultura sostenibile

Nel cuore del centro storico di Lucca (nella foto), all’interno dell’affascinante cornice del Real Collegio, il 3 e 4 ottobre torna il LuBeC (www.lubec.it), incontro internazionale dedicato allo sviluppo e alla conoscenza della filiera beni culturali – tecnologie – turismo. Giunto alla quindicesima edizione, il LuBeC, diretto da Francesca Velani e organizzato dalla Promo Pa Fondazione presieduta da Gaetano Scognamiglio, celebrerà il quindicesimo anniversario affrontando il tema dell’innovazione di settore rispetto a una gestione sostenibile del patrimonio culturale tra pubblico e privato. In linea con l’Agenda Europea della Cultura e anticipando la riflessione di Dubai2020 – Connecting Minds, Creating the Future – la due giorni contribuirà al dibattito internazionale approfondendo temi cardine per il rafforzamento delle politiche per la sostenibilità, presentando soluzioni e proposte tecnico-operative maturate da imprese, istituzioni e operatori della filiera, utili a programmare e mettere in opera azioni concrete, evidenziando come e quanto le politiche culturali possano collaborare con quelle della sostenibilità, e come – contestualmente – la tensione alla sostenibilità – debba diventare parte integrante dell’armatura culturale dei territori.

Accanto agli incontri si conferma e si amplia LuBeC Digital Technology, rassegna espositiva dei prodotti e dei servizi turistico-culturali per la valorizzazione del patrimonio culturale, che si sviluppa durante la due giorni intorno ai dibattiti, luogo di B2B e networking tra privato e privato e tra pubblico e privato. LuBeC si conferma infine, come luogo di internazionalizzazione con la consueta presenza di un Paese Ospite, quest’anno gli Emirati Arabi Uniti, con la presenza di Omar Obaid Mohamed Alhesan Alshams, ambasciatore in Italia degli Emirati Arabi Uniti e Paolo Glisenti, commissario generale per la partecipazione italiana a Expo 2020 Dubai. Nel convegno di apertura i riflettori si accenderanno su due importanti focus: patrimonio culturale, partecipazione e comunità ed eredità culturale, made in Italy e sviluppo sostenibile. Tra gli ospiti Pier Luigi Sacco, Paolo Glisenti, monsignor Stefano Russo.

Sei gli ambiti su cui si focalizzerà l’incontro nel corso della due giorni: modelli di gestione per il patrimonio culturale; digitalizzazione, archivi e open data; patrimonio culturale e sostenibilità; cultura e benessere; musei e innovazione; patrimonio culturale e Made in Italy. Il programma generale di LuBeC è in continuo aggiornamento, così come la fittissima agenda di appuntamenti, per i quali è possibile l’iscrizione direttamente dal sito (www.lubec.it) .