Una finestra su Canal Grande
Una finestra su Canal Grande

Dormire a Venezia resta un sogno, tanto più durante la Settantasettesima edizione del Festival del Cinema, dal 2 al 12 settembre. L’atmosfera è in parte nuova. La Biennale come il Festival sono appuntamenti immancabili per il mondo intero. Vetrina di mode, tendenze, abiti splendidi, gioielli pregiati e personaggi del jet set internazionale, il Festival del Cinema riuscirà nel proprio intento anche in questo 2020: far sognare. D’altra parte, Venezia è sempre una buona occasione, tanto più durante il Festival. E nel grand tour italiano di turisti e curiosi internazionali, che sono tornati a Venezia già in queste settimane, in particolare inglesi, francesi e svizzeri - non ancora americani e russi -, non possono mancare alcune notti negli hotel più belli di sempre.


Fra questi spicca il Metropole, gestito da mezzo secolo dalla famiglia Beggiato, che ha legato il proprio nome all’hotellerie di grand classe. L’hotel, uno dei più affascinanti di Venezia, guarda la laguna nel suo tratto più suggestivo, nasconde un giardino di Il Grand Hotel dei Dogi è un altro grande classico di Venezia, nel quale l’atmosfera, la bellezza, il servizio, rendono davvero unica l’esperienza di viaggio. Le stanze, tutte decorate in stile, sono rinnovate nei servizi e danno però l’impressione di vivere le atmosfere della Venezia dei Dogi, fra tessuti eleganti, sete, broccati, materiali preziosi, mobili e oggetti di antiquariato fra i più raffinati. Per una notte durante il Festival si va dalle 300 euro in su per persona. Info: www.dahotels.com/grand-hotel-dei-dogi-venezia/ agrumi e gelsomini e conta 67 camere, diverse una dall’altra. Unico filo conduttore del tutto è il buon gusto di Gloria Beggiato, padrona di casa amabile e maestra di eleganza. Da non perdere l’Orientalbar, famoso per i suoi cocktail. Vi si trova un’installazione dell’artista Joseph Kosuth. Tra i piatti da provare c’è la melanzana alla Parmigiana. Da 270 euro a persona. Info e costi: www.hotelmetropole.com
Dormire una notte al Danieli è una delle esperienze che vanno fatte almeno una volta nella vita. L’hotel, prestigioso cinque stelle, è imponente e offre ogni servizio lusso si possa desiderate, oltre alla vista più spettacolare di tutte su Canale Grande. Ristrutturato nel 2008, il Danieli oggi fa pare della catena Luxury Collection Hotel Venezia. Fra le cose da non perdere, soprattutto in atmosfera da Mostra del Cinema, c’è il Restaurant Terrazza Danieli, a due passi dal sempre bello Caffe Florian. Da 490 per una camera classic per due persone. Info: http://danieli.venice.hotels-veneto.com/


Il Grand Hotel dei Dogi è un altro grande classico di Venezia, nel quale l’atmosfera, la bellezza, il servizio, rendono davvero unica l’esperienza di viaggio. Le stanze, tutte decorate in stile, sono rinnovate nei servizi e danno però l’impressione di vivere le atmosfere della Venezia dei Dogi, fra tessuti eleganti, sete, broccati, materiali preziosi, mobili e oggetti di antiquariato fra i più raffinati. Per una notte durante il Festival si va dalle 300 euro in su per persona. Info: www.dahotels.com/grand-hotel-dei-dogi-venezia/

 

TUTTO PRONTO AL LIDO DI VENEZIA
Dal 2 al 12 settembre torna il Festival internazionale del Cinema di Venezia. Il consiglio d’amministrazione della Biennale di Venezia ha spinto perché l’appuntamento più atteso nel panorama internazionale con la settima arte fosse confermato, nonostante tutto.