Che turismo fare alle Cinque Terre? Della bellezza delle cinque località turistiche che compongono questo Parco Naturale abbiamo già parlato tante volte, basta consultare una Guida per sapere tutto.
Ma la "missione" dei responsabili del Parco è convincere i viaggiatori a considerare le Cinque Terre non solo dal punto di vista del mare, ma anche e soprattutto dell'interno. Io, Patrizio, concordo con loro nel darvi un modesto consiglio, forse scontato: alle Cinque Terre va benissimo il mare, certo, ma bisogna andarci “dentro”, o meglio “sopra”.
Il Parco è attrezzato per fornire itinerari e guide, cartacee ma soprattutto UMANE. Sarà anche faticoso, ma poi... son soddisfazioni uniche! E quando vi sedete al ristorante, arrabbiatevi pure (si fa per dire) se l'olio non è locale, se le acciughe non sono di Monterosso, se il vino non viene dai muretti sopra le vostre teste, se i limoni vengono dall'Argentina e il miele da chissà dove. Se vi trattano da rompiballe potete obiettare che siete turisti "responsabili", volano virtuoso non solo di queste Cinque, ma di tutte le Terre turistiche d’Italia.

Patrizio