Ad aprire la rassegna, nella settimana che l’Expo dedica alla biodiversità, saranno tre titoli di Alice Rohrwacher. In "Omelia contadina" (qui a lato), azione cinematografica firmata insieme all’artista Jr, si racconta il funerale dell’agricoltura contadina, minacciata dallo sfruttamento. Nel corto "Le quattro strade" (a destra), girato durante il lockdown, si fa un inno alla vicinanza. "Le meraviglie" (2014) sono il secondo lungometraggio della regista: l’equilibrio rurale di una famiglia di apicoltori viene sconvolto dall’irrompere di una realtà diversa.